meteoreluglio

Il 2016 inizia con le stelle cadenti. Anche se le condizioni meteo non saranno favorevoli in gran parte dell'Italia, quello a cui potremmo assistere sarà un spettacolo davvero da non perdere. Le prime meteore in arrivo sono infatti le Quadrantidi, che ogni anno in questo periodo tornano a farci visita. Ecco come osservarle.

Chiamate anche Bootidi perché sembrano avere origine dalla costellazione del Boote, queste meteore sono visibili i primi giorni di gennaio ma è oggi che raggiungono il loro picco.

Prodotte probabilmente dalla cometa Machholz_1 o dall'asteroide 2003_EH1, esse mostrano ogni anno un'attività variabile a causa delle perturbazioni di Giove. Ciò che ammireremo questa sera saranno meteore molto luminose ma di breve durata. È inoltre possibile vedere bolidi colorati.

Per osservare le Quadrantidi bisognerà attendere le 23.30, quando inizieranno a risalire sopra la linea dell'orizzonte, a NordEst. Da mezzanotte e fino all'alba, le meteore saranno sempre più visibili se le nuvole lasceranno intravedere qualche spiraglio di cielo.

quadrantidi2015

Per circa 4-5 ore, sarà possibile ammirare fino a a 100 meteore all'ora. Ma poco prima dell'alba sarà la luna a guastarci la festa. Il suo chiarore renderà il cielo meno buio, rendendo più difficile individuare le Quadrantidi.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

GEMINIDI, CHE SPETTACOLO! LE STELLE CADENTI CHE HANNO INCANTATO IL MONDO (FOTO E VIDEO)

QUADRANTIDI: ECCO COME OSSERVARE LE PRIME STELLE CADENTI DEL 2014

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram