eclissi sole20

L'eclissi di sole del 20 marzo è stata ammirata da tutta Europa. Il “sole nero” però è stato un lusso che pochi hanno avuto la fortuna di osservare. Soltanto chi si trovava alle Isole Svalbard, alle Fær Øer e al Polo Nord ha visto l'eclissi totale.

Più ci si trovava a Nord, maggiore era la percentuale di oscuramento della nostra stella, provocata dalla Luna. Ma il risultato è stato eccezionale anche laddove l'eclissi è stata solo parziale.

In tanti hanno fotografato e filmato quello che è accaduto nelle due ore dall'inizio alla fine del fenomeno. Un evento che dalle nostre latitudini sarà visibile solo tra 12 anni, nel 2027. Chi non è riuscito a vederla dal vivo può consolarsi con una serie di video davvero spettacolari, che mostrano l'avanzare del disco della luna nuova davanti al sole.

Uno dei più suggestivi arriva da Palermo. A inviarlo a GreenMe è stato lo stesso autore, Alessio Vaccaro che ci ha scritto:

“Il video riprende l’intero fenomeno, dalle 9.22 alle 11.38 ed è stato ripreso da Palermo. Dopo la fase di acquisizione delle singole immagini, sono state unite una di seguito all'altra ottenendo l’effetto video velocizzato. Infine è stato necessario stabilizzare l’intera sequenza per ridurre l’inevitabile mosso del sole”.

Ecco invece un mix, tra Belgio, Grecia e Nord Europa:

Non manca Berlino:

E neanche la Danimarca, dove l'eclissi era quasi totale, con una percentuale di oscuramento del 90%.

Poi dall'Irlanda:

e dalla Svezia:

Ma il meglio arriva dalle isole FaerOer

...e dalle Svalbard

E infine dallo spazio:

Ecco tutte le vostre foto dell'eclissi inviate a GreenMe:

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Oggi e' primavera: l'equinozio arriva con l'eclissi e la superluna

#Eclissi di sole: come e quando osservarla dall'Italia

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram