superluna 2012

E siamo a quota tre: stanotte assisteremo alla terza Superluna del 2014. Dopo la volta di luglio e quella di agosto, il nostro satellite apparirà ai nostri occhi più grande e più luminoso di qualsiasi altro momento dell'anno.

Stanotte sarà l'ultimo spettacolo, poi dovremo aspettare fino all'anno prossimo per assistere a una nuova superluna, quando si ripeterà la stessa coincidenza astronomica di luna piena in contemporanea al suo massimo avvicinamento alla Terra.

La superluna si verifica perché il nostro satellite percorre un'orbita ellittica e non circolare attorno al nostro pianeta, per cui nell'arco di un mese non si trova sempre alla stessa distanza dalla Terra, ma a una distanza variabile tra un valore minimo (perigeo) e un valore massimo (apogeo).

Questa imponente luna piena sarà quindi di circa il 14% più vicina alla Terra e il 30% più luminosa di quando si trova più lontano. Il satellite appare di solito più grande all'orizzonte a causa di un effetto noto come "illusione lunare", che si crea quando la luna appare sullo sfondo in contrasto con oggetti come alberi ed edifici.

Oltre alla superluna, questa volta avremo anche la fortuna di avere la compagnia di tre comete e due pianeti che saranno più luminosi rispetto al solito, ossia Marte e Saturno. Le tre comete saranno le C/2013 V5 Oukaimeden, C/2014 E2 Jacques e C/2012 K1 Panstarrs.

Germana Carillo

LEGGI anche:

Superluna, gli animali ne subiscono l'influenza

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram