Le ceneri di cani e gatti defunti si potranno inviare nello spazio

pet infografica

Dire addio ai nostri amici a quattro zampe è un'esperienza davvero dolorosa. Per onorarne la memoria e offrire loro un ultimo viaggio speciale, la società texana Celestis pensa allo spazio. Se si è scelto di cremarli, è possibile infatti inviare una parte delle ceneri in orbita attorno alla Terra, sulla superficie lunare e perfino nello spazio profondo.

Una scelta bizzarra per alcuni ma romantica per altri. E Celestis non è di certo una novellina del settore. La società dal 1995 si occupa dell'invio di carichi nello spazio con i resti cremati di esseri umani, utilizzando una varietà di fornitori di lancio.

Non si tratta di oscuri esperimenti ma di espresse richieste arrivate da parte dei parenti dei defunti. Ed è così che la romantica immagine di gettare le ceneri al vento o in mare che più volte abbiamo visto nei film, si sposta al di fuori dei confini della Terra. Non solo per l'uomo ma anche per i suoi amici a quatto zampe.

Col nuovo servizio Celestis Pets, la società lancerà nello spazio i resti del primo animale domestico defunto il 7 ottobre 2014. Il pioniere sarà un pastore australiano dal nome evocativo, Apollo.

Ammesso di essere d'accordo alla cremazione del nostro amico peloso, sorge un problema forse non da poco: il costo. Il sogno di regalargli un ultimo viaggio tra le stelle richiede somme variabili e non sempre sostenibili. Per portarlo non in orbita ma in assenza di gravità, occorre sborsare 740 euro, scegliendo la soluzione Earth Rise. Le sue ceneri fluttueranno a bordo di un volo commerciale e verranno poi restituite al ritorno.

Occorrono invece 3700 euro circa per il servizio Earth Orbit, che porta le ceneri in orbita. Il satellite poi al rientro in atmosfera disperderà i resti del nostro povero amico intorno alla Terra.

animali spazio2

Si può scegliere anche di inviare le ceneri sulla Luna per circa 9.300 euro, mentre se si vuole pensare in grande si può optare per il Voyager Service che per la stessa cifra spingerà le ceneri verso lo spazio profondo, anche se per quest'ultima opzione si dovrà aspettare il 2017.

Un viaggio verso il cielo molto speciale.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Animali nello spazio: partiti oggi a bordo di un razzo russo ma al loro ritorno...

Il contributo degli animali alla conquista dello spazio

Tornati dallo spazio gli animali della capsula Bion-M1, solo la meta' in vita

È salva la scimmia inviata nello spazio dall'Iran