Rifiuti & Riciclaggio

Ecopunto: a Niscemi apre First, il negozio dove la spesa si paga in rifiuti

ecopunto_logoHa aperto i battenti lo scorso 30 gennaio a Niscemi (in provincia di Caltanisetta) First, un singolare quanto utile negozio di alimentari dove però è possibile pagare la spesa anche in rifiuti. Nella bottega inaugurata dalla coperativa siciliana Liberambiente, infatti, i cittadini possono vendere o barattare con beni di consumo di prima necessità, i rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata. Si tratta, come il nome lascia intendere, del primo Ecopunto d'Italia, un esempio di business verde tutto da replicare.

  • Scritto da Simona Falasca

I rifiuti pericolosi diventano tracciabili con il Sistri

Stefania_PrestigiacomoTracciare i rifuti pericolosi, oggi si può. Il Ministro per l'Ambiente Stefania Prestigiacomo, presso la Sala europea del ministero dell'Ambiente, ha presentato ieri il Sistri. Si tratta di un sistema informatizzato per la gestione operativa e amministrativa della tracciabilità dei rifiuti speciali.

  • Scritto da Francesca Mancuso

A Roma predisposti centri di raccolta per il riciclo degli alberi di Natale

raccolta_alberi_di_nataleL'"Epifania ogni festa porta via". e con essa arriva anche il momento di difare l'albero di Natale. E ora? Avevamo passato in rassegna qualche giorno fa le diverse iniziative e i vari modi per riciclare gli abeti scelti come simbolo del nostro Natale, sia essi veri che in plastica. Per i romani però c'è un'opportunità in più perché, come accade ormai da sei anni, l'Ama ha predisposto la raccolta degli alberi di Natale reduci dalle performance delle feste.

  • Scritto da Simona Falasca

Capodanno 2010: tappo a chi? A Valdobbiadene per il riciclo del sughero

tappo_spumante_brindisiDi tutti i materiali con i quali si fanno i tappi il sughero, sicuramente, è quello più pregiato. Per questo motivo gettare nel bidone indifferenziato questi tappi è particolarmente uno spreco, che può diventare ancora maggiore se solo pensassimo alla duttilità di questo tessuto vegetale in termini di riciclabilità. A tal proposito arriva un'iniziativa che potrà farci brindare stappando spumanti senza dover sentirci in colpa con l'ambiente. In previsione delle feste di Natale e Capodanno, infatti, è partito a Valdobbiadene il progetto pilota "Tappo a chi ?".

  • Scritto da Alessandro Ribaldi

Natale 2009: come smaltire correttamente carta e confezioni regalo? Ve lo dice Comieco

riciclo_carta_nataleLa raccolta differenziata non deve andare in vacanza a Natale. Questo auspica un recente sondaggio IPSOS-COMIECO, che ha ribadito l'importanza, soprattutto durante le feste, di prestare attenzione a come si differenziano i ritiuti che, si sa, in questo periodo, sono molti molti di più. Dallo studio emerge che 8 italiani su 10 fanno regolarmente la raccolta differenziata di carta e cartone, ma molti tra questi non sanno farla bene e finiscono per commettere degli errori.

  • Scritto da Francesca Mancuso

Vuoto a rendere, una pratica dimenticata oggi proposta di legge

vuoto_a_rendere"Aridateci il vuoto a rendere" così abbiamo titolato scherzosamente (e forse con un pizzico di romanità) un articolo di qualche tempo fa in cui spiegavamo i vantaggi (ma anche le perplessità) di quella che in molti paesi europei è ancora una pratica consolidata, mentre qui da noi solamente un vago ricordo. Ma la restituzione delle bottiglie usate potrebbe tornare in auge anche in Italia perché è stata presentata stamattina una proposta di legge proprio sul rilancio del vuoto a rendere.

  • Scritto da Simona Falasca

Come smaltire e riciclare correttamente l'olio esausto della frittura

oli_esaustiChe il fritto non faccia poi così tanto bene, è cosa nota. Però forse non tutti sanno che ciò che resta in padella, l'olio esausto, può far danni ancor maggiori se non smaltito correttamente. Dal lavandino, attraverso la rete fognaria, l'olio esausto raggiunge gli impianti di depurazione causandovi gravi danni dagli elevati costi economici.

  • Scritto da rosa simonetta