Gli shopper di carta sono compostabili

shopper di carta

È stato sperimentato che oltre alla carta, anche i sacchetti di carta, gli shopping bags, sono biodegradabili e compostabili.

Lo studio, effettuato da SSCCP (Stazione Sperimentale Carta Cartoni e Pasta per carta) e dal Consorzio Italiano Compostatori, per conto di Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica), ha verificato la garanzia di biodegradabilità e la compostabilità degli shopping bags di carta, fatto che apre le porte a nuovi scenari di riciclabilità per circa 1 miliardo di pezzi.

Se fino ad oggi, esclusivamente gli shopping bags puliti potevano essere riciclati, ora anche gli shopper “sporchi” potranno essere utilizzati sia come ammendanti, utili cioè per il suolo, sia raccolti tra i rifiuti “umidi”. Naturalmente, in sicurezza per la salute dei cittadini e per l’ambiente.

Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco, ha commentato: “Dopo queste verifiche, gli shopping bags di carta si confermano imballaggi ecocompatibili: riutilizzabili, riciclabili, biodegradabili e compostabili. In virtù di queste nuove opportunità si potrà gestire in modo compatibile con l’ambiente anche il fine vita degli shopper di carta in qualunque condizione essi siano”.

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Coop

Mini-muffin al cioccolato serviti e cotti nella buccia di clementine

Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Hello Fish!

Preservare i nostri mari un passo alla volta, a partire dalla stagionalità del pesce

Seguici su Instagram
seguici su Facebook