#neatstreets, idea geniale per ridurre i mozziconi sulle strade (FOTO e VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Come liberare le strade più trafficate delle nostre città da bottiglie di plastica, confezioni di snack e panini, gomme da masticare e mozziconi da sigaretta? Un’idea davvero creativa arriva da Londra, dove l’organizzazione Hubbub ha lanciato la campagna #neatstreet per incoraggiare le persone a tenere pulite le strade che percorrono ogni giorno.

Secondo un’indagine condotta da Hubbub, l’86% delle persone ritiene che l’abbandono di rifiuti per strada sia una pratica disgustosa, ma solo il 15% di esse sarebbe disposta a dirlo in faccia a chi lo fa. Cosa fare, allora, per spingere tutti ad avere un maggiore senso civico? L’organizzazione e i suoi partner hanno provato a risolvere il problema con una campagna di sensibilizzazione davvero originale e anticonvenzionale.

L’esperimento è iniziato lo scorso maggio e ha coinvolto Villiers Street, una strada molto trafficata nel cuore di Londra, che viene attraversata ogni giorno da lavoratori, studenti, turisti e cittadini, e che per questo è anche piuttosto sporca. Oltre ad una serie di affissioni che hanno l’obiettivo di spiegare che la strada è un bene di tutti, ecco alcune delle soluzioni ideate da Hubbub per spingere le persone a migliorare i propri comportamenti.

Ci sono, ad esempio, il contenitore musicale per la raccolta dei mozziconi di sigaretta, e il cestino “parlante”, che “accoglie” con suoni e grugniti ogni rifiuto che vi viene gettato.

hubbub london 006

Ci sono poi degli ingegnosi sistemi che trasformano in un gioco e, in alcuni casi, persino in una competizione, la raccolta di mozziconi e di gomme da masticare. Si può utilizzare un mozzicone di sigaretta per esprimere la propria opinione in un sondaggio, oppure contribuire con la propria gomma da masticare a completare un’immagine o una scritta.

hubbub london 000

hubbub london 002

hubbub london 003

hubbub london 004

hubbub london 005

E ci sono, infine, dei divertenti flash mob in onore dei cittadini più virtuosi, con tanto di applausi, medaglie e festeggiamenti.

E chissà che un approccio innovativo, basato sulla creatività, sul “buon esempio” e sull’utilizzo del cosiddetto “rinforzo positivo”, non si riveli più efficace di migliaia di parole.

Lisa Vagnozzi

Photo Credits: Hubbub

LEGGI anche

Le gomme da masticare si trasformano in smartphone: in Argentina arriva la differenziata della ‘cicca’

Le spettacolari balene fatte con 70mila bottiglie di plastica, contro i rifiuti in mare (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook