Microplastiche: dal 1° gennaio bandite da Regno Unito e Canada. E in Italia?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Microplastiche bandite dal Regno Unito e dal Canada. Nel 2018 è entrato in vigore il divieto di utilizzo delle microsfere dei cosmetici e dei prodotti per la cura personale. Vietandone la produzione, le microplastiche non si troveranno più nei vari prodotti evitando di danneggiare gravemente la vita marina.

Un problema molto serio, a cui si sta cercando di correre ai ripari. A luglio la Gran Bretagna ne aveva annunciato la messa al bando a partire dal 2018.

Il divieto del Regno Unito era stato inizialmente approvato nel 2016. Da questo mese, si vieterà la produzione di prodotti contenenti microsfere, mentre il divieto di vendita dei prodotti sarà in vigore da luglio 2018. Di fatto, dal 30 giugno 2018 saranno completamente rimossi dagli scaffali dei negozi.

Spiega Greenpeace Uk che fino a 12 milioni di tonnellate di plastica finiscono ogni anno nell’oceano, l’equivalente di un camion della spazzatura al minuto. Una volta che queste microplastiche finisco nell’ambiente possono provocare il soffocamento degli animali che popolano il mare. Ma non solo. È stata trovata anche microplastica nel sale marino, nella nostra acqua potabile e nella catena alimentare.

“I nostri mari sono diventati una discarica di rifiuti di plastica, incluse le microplastiche, che sono altrettanto nocive per la fauna selvatica e gli ecosistemi degli oggetti di plastica più grandi, anche se sono meno visibili” spiega l’associazione.

Dal canto suo, il ministro dell’ambiente Thérèse Coffey ha aggiunto:

“Gli oceani del mondo sono alcuni dei nostri beni naturali più preziosi e sono determinata a intervenire ora per affrontare la plastica che devasta la nostra preziosa vita marina. Ora che abbiamo raggiunto questo importante traguardo, cercheremo di capire come estenderlo anche a livello globale e contrastare altri tipi di rifiuti di plastica”.

Anche il Canada dal 2018 ha detto addio alle microplastiche e altri paesi tra cui Stati Uniti, Irlanda e Nuova Zelanda lo hanno fatto nel 2017.

LEGGI anche:

E in Italia?

In Italia, saranno bandite solo nel 2019.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook