“Ma il mare non vale una cicca”? Parte la seconda edizione della campagna contro i mozziconi in mare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si terrà il prossimo 7 e 8 agosto la seconda edizione della campagna nazionale dell’associazione ambientalista Marevivo, dal titolo “Ma il mare non vale una cicca?” – realizzata con la collaborazione della JTI (Japan Tobacco International), con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, del Corpo delle Capitanerie di Porto e con il supporto del SIB (Sindacato Italiano Balneari) per sensibilizzare i turisti contro la pratica – purtroppo ancora piuttosto diffusa – dell’abbandono di mozziconi di sigarette in mare.

Gli operatori sono già pronti a distribuire più di 80.000 posacenere tascabili su 250 spiagge italiane con l’obiettivo di informare, far smettere le cattive abitudini e incoraggiare comportamenti eco-sostenibili.

Ad incentivare l’iniziativa Marevivo di cui Manuela Arcuri sarà la testimonial d’eccezione, anche Stefania Prestigiacomo, Ministro dell’Ambiente: “Educare a stili di vita amici dell’ambiente, come fa la campagna estiva di Marevivo – ha detto il Ministro – è un’iniziativa meritoria per tutelare il nostro splendido mare e le nostre splendide coste. La difesa dell’ambiente, un bene comune verso il quale siamo tutti responsabili, inizia infatti dai comportamenti individuali”.

Già lo scorso anno – in occasione della prima edizione – sono stati distribuiti 40.000 posacenere tascabili su oltre 100 litorali, registrando così un grande successo tra i turisti che frequentano le spiagge italiane, molti dei quali sono fumatori. Nel nostro Paese infatti ci sono circa 12 milioni di “schiavi del fumo”, che accendendo mediamente 15 sigarette al giorno ciascuno, producono in totale 180 milioni di mozziconi al giorno, ovvero 66 miliardi ogni anno (fonte Istituto Superiore Sanità), molti dei quali dispersi nell’ambiente.

Il nostro mare infatti è sempre più inquinato a causa dei migliaia di rifiuti lasciati a terra e in acqua, che vengono gettati via per pigrizia o disinteresse; e tra questi i mozziconi di sigarette, che, ricordiamo, sono stati da poco equiparati ai rifiuti tossici, rappresentano il 37% del totale.

Scarica il pdf con tuttel le spiagge dove saranno consegnati i posacenere portatili

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook