Le cucine plastic free che durano una vita

IKEA annuncia l’eliminazione della plastica dai suoi imballaggi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il rivenditore svedese di mobili per la casa IKEA si è impegnato a eliminare l’uso della plastica da tutte le sue soluzioni di imballaggio per i consumatori entro il 2028.

Il cambiamento, importantissimo, avverrà per fasi, a partire dalla rimozione della plastica dagli imballaggi di tutti i nuovi prodotti dell’azienda entro il 2025. Successivamente, tutti i prodotti IKEA esistenti saranno venduti in imballaggi privi di plastica entro il 2028.

L’azienda attualmente consuma quasi 920.000 tonnellate di materiale da imballaggio all’anno, che costano più di 1 miliardo di euro.

“L’eliminazione graduale della plastica negli imballaggi di consumo è il prossimo grande passo nel nostro viaggio per rendere le soluzioni di imballaggio più sostenibili e supportare l’impegno generale per ridurre l’inquinamento da plastica e sviluppare imballaggi da materiali rinnovabili e riciclati. Il cambiamento avverrà progressivamente nei prossimi anni e si concentrerà principalmente sul cartone, poiché è sia riciclabile, rinnovabile e ampiamente riciclato in tutto il mondo”, spiega Erik Olsen, responsabile dell’imballaggio e dell’identificazione di IKEA Svezia.

In rete c’è già chi ironizza: “sarà dunque tutto cartone pressato così faremo difficoltà a distinguere tra il mobile e la confezione”. 

Seguici su TelegramInstagram  |Facebook |TikTok |Youtube

Fonte: Ikea

Leggi anche:

Ikea e FSC nella bufera: mobili per bambini provenienti dal disboscamento illegale di foreste russe protette e certificate

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook