Flaconi di sapone dal riciclo della plastica della Pacific Trash Vortex

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Trasformare la plastica che inquina gli oceani in flaconi. Nell’immenso blu dei nostri mari galleggia il Great Pacific Garbage Patch, conosciuto anche come Pacific Trash Vortex, una gigantesca massa di detriti di plastica grande il doppio degli Stati Uniti. Rispetto alla sua inimmaginabile enormità una flacone di plastica per sapone può non sembrare molto, ma può essere già un buon inizio.

Method azienda leader nella produzione dei prodotti per la cura della persona, ha annunciato la realizzazione di una nuova bottiglia in HPDE (politilene ad alta densità) che utilizza per il 10% i rifiuti di plastica finiti nelle grandi isole di immondizia oceaniche. Che poi contenga il sapone ai Sali minerali marini, poco importa. Tutta l’innovazione risiede nella confezione color grigio, realizzata interamente in plastica riciclata, con una forma ideata dai progettisti per imitare liberamente un riccio di mare.

Per realizzarla, i dipendenti e i volontari del Sustainable Coastlines e della Kokua Hawaii Foundation hanno perlustrato le coste delle Hawaii, spiega una nota, raccogliendo più di 3.000 chili di plastica arenata, tra cui un pallone da basket ancora gonfio proveniente dal Giappone e una bottiglia di Coca-Cola coreana. Ma trasformare il materiale prelevato in un flacone non è stato facile, visto che alcuni rifiuti si presentavano deteriorati dalla lunga permanenza in acqua.

Method è riuscita a vincere questa sfida ricorrendo alla collaborazione di Envision Plastic, azienda leader in America per il recupero, il riciclaggio ed il riutilizzo del materiale plastico. È questo il contributo, seppur piccolo, di una compagnia di successo che ha scelto di puntare sui valori della sostenibilità e spera di contribuire alle promozione della riduzione dei consumi di plastica.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Pacific Trash Vortex: i rifiuti di plastica che cambiano l’ecologia dell’Oceano

L’isola di plastica è il doppio degli Stati Uniti

Inquinamento oceani: 4 soluzioni alle isole di plastica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook