@ aquariagirl1970/123rf

Dove si buttano pentole e padelle di alluminio o acciaio?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Anche se ormai dovremmo essere abituati a fare la raccolta differenziata ci sono alcuni oggetti e materiali che ancora ci mettono di fronte a dei dubbi: dove vanno buttati? Si possono riciclare? Tra questi vi sono pentole e padelle in alluminio o acciaio.

Tutti abbiamo in casa pentole e padelle di diverse dimensioni che, con grande probabilità, saranno realizzate in alluminio o acciaio. Queste durano generalmente diversi anni ma, ad un certo punto, capita di doverle buttare, ad esempio se notiamo dei graffi sul rivestimento antiaderente, delle bruciature che non si riescono più a lavare via o se i manici iniziano a staccarsi rendendone pericoloso l’utilizzo.

Forse non sapete che acciaio e alluminio sono 100% riciclabili e lo sono all’infinito, dunque è molto importante smaltire correttamente gli utensili e gli oggetti realizzati con questi materiali.

Altra cosa che probabilmente non sapete è che, come segnala l’app Junker, che ci permette di scoprire dove buttare ogni tipologia di rifiuto semplicemente scansionandone il codice a barre: tutto l’alluminio in circolazione oggi in Italia è riciclato e, da tempo, il nostro paese non sta più acquistando questa materia prima (tra l’altro costosissima dato che si ricava dalla bauxite).

Riciclare anche le nostre pentole e padelle è dunque un ottimo sistema per favorire il riutilizzo dei materiali con cui sono realizzate, evitando sprechi, sfruttamento di risorse e risparmiando l’energia necessaria alla produzione di nuovo acciaio o alluminio.

Ma dove vanno buttate?

Dove buttare pentole e padelle

Se si tratta di piccole pentole o padelle, queste possono generalmente essere inserite nel cassonetto della raccolta del metallo. Lo stesso vale per le caffettiere (sempre in alluminio o acciaio). Bisogna però valutare bene la situazione del proprio comune dato che, come sappiamo, esistono delle differenze in quanto a raccolta dei rifiuti.

Nel caso di oggetti di dimensioni più grandi, questi devono essere sempre portati presso le isole ecologiche, dove verranno smistati e avviati al riciclo.  Anche nel caso di padelle antiaderenti è bene portarle negli appositi centri di raccolta.

Come avrete capito, è assolutamente sbagliato e vietato buttare pentole e padelle nell’indifferenziata. Contattate sempre il vostro comune in caso di dubbi o, per non sbagliare, portatele nell’isola ecologica più vicina a casa vostra.

Fonte:  Junker

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
eBay

Dall’iPhone al Samsung, i migliori smartphone da acquistare ricondizionati

Consorzio del Prosecco

Salvaguardia della biodiversità e superfici destinate a siepi e boschetti: il contributo del Consorzio del Prosecco

eBay

Come scegliere la migliore piscina fuori terra per giardino o terrazzo

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook