A Madrid il primo campo da basket al mondo in vetro riciclato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A Madrid verrà presto inaugurato il primo campo da basket al mondo ad essere interamente creato dal vetro riciclato dai cittadini.

Educazione ambientale e sport. A Madrid verrà presto inaugurato il primo campo da basket comunale al mondo creato riciclando il vetro. Succede nel Parque de Atenas, nel distretto centrale della capitale, il cui impianto sportivo pubblico vedrà l’utilizzo di 22mila chili di vetro recuperato dai cittadini.

Per promuovere l’iniziativa, infatti, e sensibilizzare i madrileni sull’importanza del riciclo e riuso, in tutta la città spagnola sono stati collocati 40 contenitori a forma di coloratissimi palloni da pallacanestro su cui svetta il motto della campagna: “Sii il giocatore più prezioso del riciclaggio”.

Tutto questo è il frutto di un accordo stretto tra l’NBA per l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa, l’assessorato all’Ambiente e ai Trasporti del Comune di Madrid e l’associazione Ecovidrio.Sarà quindi il vetro riciclato in città il materiale che darà vita al primo campo da basket al mondo in materiale riciclato.

Al suon di “recicla y ganamos todos“, “ricicla e vinceremo tutti”, i madrileni potranno godere di un campo molto speciale: un campo che ricorda loro che la collaborazione di tutti è fondamentale per rendere una città e tutto il pianeta un posto più sostenibile.

basket vetro 1

Madrid non è nuova a originali iniziative di sostenibilità ambientale: per combattere l’inquinamento e ridurre le emissioni di C02 arrivarono nel 2017 gli autobus con i tetti verdi; così come, più indietro nel tempo, si crearono i primi parchimetri intelligenti per calcolare il costo del parcheggio e si sperimentò la ricarica della batteria delle auto elettriche con la frenata delle metropolitane. E, infine, tornando al connubio tra sport e ambiente, era il 2016 quando agli Open di tennis di Madrid il premio fu una corona in vetro riciclato.

Dai rifiuti ai parcheggi, passando per lo sport che spesso in una città è il motore trainante di tantissimi abitanti, ecco come una capitale di 3 milioni di residenti può dare il suo contributo per salvare l’ambiente.

Leggi anche:

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook