Surfrider Foundation main

Foto di pesca apparentemente classiche, con pose tipiche di persone che orgogliose mostrano "il loro bottino". Solo che al posto dei pesci, a tenere la scena è...ripugnante spazzatura!

Stivali di gomma, bottiglie di plastica e persino un divano intero. Scenari di un futuro terribilmente prossimo? No, si tratta degli annunci stampa con la quale la Surfrider Foundation ha promosso l'edizione 2012 di Cleanup Beach per la pulizia delle spiagge, organizzata dal 22 al 25 marzo.

Ideata e realizzata da Y&R, un'agenzia pubblicitaria con sede a Parigi, la campagna riesce a comunicare perfettamente l'emergenza in cui attualmente si trovano i mari e gli oceani di tutto il mondo, soffocati dai rifiuti che uccidono pesci ed ecosistema, senza contare il fatto che in molte aree del pacifico creano addirittura immense isole di plastica. È davvero questo il futuro che vogliamo?

Valutazione: /5 ( Voti)

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram