trasportatori_sistri_numero_verde

Dopo le proroghe, i ritardi e le difficoltà riscontrate nell’avviamento delle nuove procedure del Sistri – Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti – nella giornata di ieri, i rappresentanti del ministero dell’Ambiente hanno accolto gli esponenti delle più note associazioni ambientaliste, come Wwf, Legambiente, Marevivo, Greenpeace, Fare Verde, Vas e Accademia Kronos, per trovare una soluzione e venire incontro alle difficoltà di molte associazioni di trasportatori di rifiuti. Per questo, oltre a quello già presente per risolvere eventuali problemi segnalati dagli utenti ,da oggi è attivo un nuovo numero verde, che da ai trasportatori informazioni e suggerimenti.

 

Questo numero, riservato esclusivamente ai trasportatori, permetterà di venire incontro alle richieste di informazioni e di smaltire più velocemente i dubbi legati in particolare alle ripercussioni dell'applicazione del Sistri in questoa questo settore. È per questo che è stato rilasciato solo alle associazioni di categoria che provvederanno a comunicarlo ai loro associati che ne faranno richiesta. Ciò, come ci tengono a precisare dal Ministero che abbiamo contattato telefonicamente, al fine di non sovraccaricare la linea e tenerla a disposizione soltanto dei trasportatori che quindi per averlo dovranno contattare la loro associazione di riferimento.

Durante l’incontro, richiesto proprio dalle associazioni ambientaliste, oltre ad annunciare l’attivazione di un nuovo numero, i vertici del ministero hanno illustrato le modalità di funzionamento online del nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti e le ultime novità del settore.

Come fanno sapere dal Ministero, alcuni rappresentanti del governo hanno mostrato a tutte le associazioni ambientaliste intervenute all’incontro, la grande innovazione tecnologica apportata dal Sistri, che consente la transazione dal sistema cartaceo a quello digitale, con tutti i vantaggi che le imprese possono avere nel campo della semplificazione, della trasparenza e della legalità. Anche se il sistema è ancora in fase di miglioramento.

I tecnici del ministero hanno illustrato infine anche la procedura per la compilazione delle schede che produttore, trasportatore e smaltitore devono redigere, inserendo i loro dati, per rendere chiaro e trasparente tutto l’iter dei rifiuti: dal luogo di produzione fino allo smaltimento.

Leggi tutti i nostri articoli sul SISTRI

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram