Lampedusa

A Lampedusa e a Pollica presto stop alle vendite e all’utilizzo di stoviglie, bicchieri e posate monouso e di altri materiali non biodegradabili

Niente contenitori e stoviglie monouso non biodegradabili, niente shopper né sacchetti per asporto merci in polietilene: si righerà dritto a Lampedusa e Linosa e a Pollica, i cui sindaci annunciano guerra all’inquinamento da plastica con un’ordinanza.

Sulle isole siciliane, lo stop alle vendite e all’utilizzo di stoviglie, bicchieri e posate monouso e di altri materiali non biodegradabili sarà in vigore a partire dal prossimo 31 agosto e avrà il nobile scopo di insegnare “ad adottare nuove abitudini quotidiane per rispettare l’ambiente”.

Ne è convinto Salvatore Martello, che di Lampedusa e Linosa è il primo cittadino e che è sicuro di voler adottare questo provvedimento soprattutto per la necessità di facilitare la raccolta differenziata e lo smaltimento dei rifiuti, e di “limitare l’inquinamento da plastiche del nostro mare, che sta avendo pesanti ripercussioni anche sulla fauna marina e di conseguenza sulle attività legate alla pesca”.

Anticipando, dunque, la messa al bando da parte dell’Ue della plastica monouso dal 2019 e seguendo l'esempio virtuoso delle Isole Tremiti, Martello ha firmato un’ordinanza sindacale che stabilisce il divieto di vendita e di utilizzo di stoviglie, bicchieri e posate monouso non biodegradabili. Stesso discorso per gli shopper, che andranno sostituiti da sacchetti in carta o tela, o altro materiale idoneo.

Capisco che per cittadini, turisti, attività commerciali ed artigianali sarà una piccola rivoluzione - dice Martello - ma è un provvedimento necessario: tutti noi dobbiamo imparare ad adottare nuove abitudini quotidiane per rispettare l'ambiente e migliorare la qualità della vita”.

Nel corso del suo intervento a un convegno sulla Pesca, Martello ha ricordato che per i pescatori che aderiscono ai Co.Ge.Pa. “sono previste misure in collaborazione con i Comuni di provenienza per incentivare la raccolta di plastiche individuate in mare, ed il loro conferimento in appositi siti”.

Pollica Plastic Free

E nel Cilento non è da meno il sindaco di Pollica Stefano Pisani. Qui, in provincia di Salerno, è stata infatti appena emessa l’ordinanza “Pollica Plastic Free”, che arriva su spinta di Legambiente Campania onlus in collaborazione con il Museo Vivo del Mare di Pioppi e Vele Spiegate. L'ordinanza è immediatamente esecutiva.

Lampedusa e Pollica plastic free, quindi, una gran bella vittoria per noi e per il nostro ambiente. Aspettiamo altri sindaci che facciano lo stesso!

Leggi anche

Germana Carillo

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram