Lampedusa e Pollica plastic free: vietate stoviglie e bicchieri monouso

Lampedusa

A Lampedusa e a Pollica presto stop alle vendite e all’utilizzo di stoviglie, bicchieri e posate monouso e di altri materiali non biodegradabili

Niente contenitori e stoviglie monouso non biodegradabili, niente shopper né sacchetti per asporto merci in polietilene: si righerà dritto a Lampedusa e Linosa e a Pollica, i cui sindaci annunciano guerra all’inquinamento da plastica con un’ordinanza.

Sulle isole siciliane, lo stop alle vendite e all’utilizzo di stoviglie, bicchieri e posate monouso e di altri materiali non biodegradabili sarà in vigore a partire dal prossimo 31 agosto e avrà il nobile scopo di insegnare “ad adottare nuove abitudini quotidiane per rispettare l’ambiente”.

Ne è convinto Salvatore Martello, che di Lampedusa e Linosa è il primo cittadino e che è sicuro di voler adottare questo provvedimento soprattutto per la necessità di facilitare la raccolta differenziata e lo smaltimento dei rifiuti, e di “limitare l’inquinamento da plastiche del nostro mare, che sta avendo pesanti ripercussioni anche sulla fauna marina e di conseguenza sulle attività legate alla pesca”.

Anticipando, dunque, la messa al bando da parte dell’Ue della plastica monouso dal 2019 e seguendo l'esempio virtuoso delle Isole Tremiti, Martello ha firmato un’ordinanza sindacale che stabilisce il divieto di vendita e di utilizzo di stoviglie, bicchieri e posate monouso non biodegradabili. Stesso discorso per gli shopper, che andranno sostituiti da sacchetti in carta o tela, o altro materiale idoneo.

Capisco che per cittadini, turisti, attività commerciali ed artigianali sarà una piccola rivoluzione - dice Martello - ma è un provvedimento necessario: tutti noi dobbiamo imparare ad adottare nuove abitudini quotidiane per rispettare l'ambiente e migliorare la qualità della vita”.

Nel corso del suo intervento a un convegno sulla Pesca, Martello ha ricordato che per i pescatori che aderiscono ai Co.Ge.Pa. “sono previste misure in collaborazione con i Comuni di provenienza per incentivare la raccolta di plastiche individuate in mare, ed il loro conferimento in appositi siti”.

Pollica Plastic Free

E nel Cilento non è da meno il sindaco di Pollica Stefano Pisani. Qui, in provincia di Salerno, è stata infatti appena emessa l’ordinanza “Pollica Plastic Free”, che arriva su spinta di Legambiente Campania onlus in collaborazione con il Museo Vivo del Mare di Pioppi e Vele Spiegate. L'ordinanza è immediatamente esecutiva.

Lampedusa e Pollica plastic free, quindi, una gran bella vittoria per noi e per il nostro ambiente. Aspettiamo altri sindaci che facciano lo stesso!

Leggi anche

Germana Carillo

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook