battle for big blue.jpg plastica

Gli oceani sono sempre più inquinati a causa dei rifiuti di plastica che continuano a raggiungere le loro acque formando delle vere e proprie isole. Come fare per salvare gli oceani dalla plastica?

Ora Pharrell Williams ci sfida ad aumentare la nostra consapevolezza sull’inquinamento degli oceani con un videogioco. L’idea è nata da una collaborazione con il produttore di abbigliamento G-Star RAW che ha creato una linea di abiti grazie ai materiali ottenuti dal recupero della plastica negli oceani.

Da questa collaborazione ora è nato il video game Battle For Big Blue, scaricabile gratis per i dispositivi mobili dall’Apple App Store e da Google Play. L’obiettivo del gioco è di raccogliere il maggior quantitativo di plastica possibile evitando i vari ostacoli.

Il videogioco permette agli utenti di giocare da soli, di sfidare un amico o di iniziare una gara contro lo stesso Pharrell. Il gioco fa parte di un’app che permette di scoprire dati allarmanti sull’inquinamento degli oceani e sui danni causati dalla plastica agli ecosistemi acquatici.

Per rendere più semplice il gioco, i rifiuti protagonisti della sfida sono soprattutto le bottiglie di plastica, ma non dobbiamo dimenticare che negli ultimi anni un problema ancora più grave affligge mari, fiumi e oceani: le microsfere di plastica, rifiuti talmente piccoli di cui quasi non ci accorgiamo, ma che rappresentano una grave fonte di inquinamento fino ad entrare a fare parte della catena alimentare.

Questo videogioco è stato pensato sia per gli adulti che per i bambini, con l’idea di sensibilizzare tutti sul tema dell’inquinamento degli oceani. Pharrell Williams ne ha curato la colonna sonora. La speranza è che si giunga via via ad una riduzione dei rifiuti e magari ispirare alcune persone ad occuparsi nella vita reale di andare a raccogliere le bottiglie abbandonate sulla spiaggia.

Ecco il video di presentazione del videogioco Battle For Big Blue.

Marta Albè

Fonte foto: Battle For Big Blue

Leggi anche:

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram