Valsusa: il lupo solitario che si aggira indisturbato nelle strade deserte di Venaus

Un lupo soliario lunedì scorso si aggirava indisturbato nelle strade deserte di Venaus, piccola cittadina nel cuore della Val di Susa, nota soprattutto per i tanti cortei no Tav che si sono svolti.

L’emergenza coronavirus ha svuotato le strade delle città di tutto il mondo. Con l’uomo rintanato nelle case, la natura prova a farsi spazio e gli animali ad avvicinarsi nei luoghi da sempre troppo affollati e rumorosi per loro.

E con l’aumentare dei giorni di lockdown aumentano anche le segnalazioni di questo tipo: dalle lepri nel parco di Milano, ai delfini vicino ai porti di Cagliari o Reggio Calabria. Stavolta, però, ad essersi spinto nel cuore di un paesino della Val di Susa, è addirittura un esemplare di lupo. Uno spettacolo inconsueto che ha lasciato esterefatti gli abitanti di Venaus i quali hanno assistito alla scena dalle loro case. Uno di questi, come raccontano i media locali, è riuscito a immortalarla con una sequenza fotografica.

E’ successo nella mattinata di lunedì 23 marzo. L’esemplare di lupo, probabilmente una femmina, si è spinto indisturbato nel silenzio surreale di questo periodo di quarantena,  fin nel cuore della borgata Molino, a ridosso dei bacini della centrale idroelettrica forse alla ricerca di cibo o forse soltanto per un giro di perlustrazione. Il lupo spaventato dal vociferare degli abitanti attratti prorpio dalla sua presenza, è infine fuggito.

©Lunanuova

Un altro esempio di come quando l’uomo si fa da parte la natura si riprende i propri spazi.

Fonti: La Valsusa /Luna Nuova

Altre storie simili:

Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Coop

L’impegno di Coop nell’emergenza coronavirus

TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Izanz

Quanti e quali tipi di zanzare esistono in Italia?

Gewiss

Joinon: le nuove colonnine di ricarica smart che si gestiscono via app

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook