Belone, l’uccellino da record nascosto nell’ambra da 100 milioni di anni

uccello ambra

È rimasto racchiuso nell’ambra per quasi 100 milioni di anni, dal periodo Cretaceo fino ad oggi. È un piccolo uccellino, che gode di un primato: è l’esemplare che meglio si è conservato dal tempo dei dinosauri.

Il fossile era stato acquistato in Myanmar nel 2014 da Guang Chen, direttore del Hupoge Amber Museum di Tengchong, in Cina, dopo aver sentito parlare di un campione di ambra con una strana lucertola all’interno. La valle di Hukawng nel Myanmar settentrionale conserva probabilmente la più grande varietà di vita animale e vegetale del periodo Cretaceo.

Chen ha portato la pietra a Lida Xingof dell’Università delle Geoscienze della Cina, che ha identificato l’artiglio come la zampa di un enantiornite. Un’analisi più approfondita ha permesso di scoprire che si trattava del più completo esemplare di uccello preistorico trovato dall’uomo.

Nell’ambra era racchiuso un piccolo volatile che conservava la maggior parte del cranio e del collo, gran parte di un’ala e il tessuto molle della coda. Tutto ciò ha permesso agli scienziati di capire che si trattava di un esemplare di enantiornite.

Questi animali vissero solo nel Cretaceo, tra 120 e 65 milioni di anni fa, ma si estinsero senza lasciare discendenti. La maggior parte possedeva ali dotate di artigli e una bocca con i denti.

L’esemplare trovato nell’ambra era dotato di piume, nonostante la tenera età. Secondo gli scienziati, questo potrebbe significare che anche i piccoli fossero in grado di volare e fossero meno dipendenti dalla cura dei genitori rispetto agli uccelli attuali.

Tuttavia, questa indipendenza ha avuto un costo. Il lento tasso di crescita rendeva questi antichi uccelli vulnerabili più lungo, come dimostra l’elevato numero di enantiorniti giovani trovati nei fossili di ambra.

uccello ambra2

Finanziata in parte dall’Expeditions Council della National Geographic Society, questa scoperta fornisce informazioni importanti su questi antichi uccelli dentati e su come si differenziano dagli “cugini” moderni.

LEGGI anche:

Coda piumata di dinosauro nascosta nell’ambra: la scoperta storica (FOTO)

La piccola creatura, soprannominata Belone e incastonata per sempre nell’ambtra, è attualmente in esposizione presso l’Hupoge Amber Museum e si sposterà al Museo di Storia Naturale di Shanghai per una mostra speciale tra il 24 giugno e la fine di luglio 2017.

Francesca Mancuso

Foto

Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Hello Fish!

Preservare i nostri mari un passo alla volta, a partire dalla stagionalità del pesce

Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Seguici su Instagram
seguici su Facebook