©Tobyphotos/Shutterstock – ©ariarin53/Instagram

Shima enaga: i piccoli uccelli giapponesi che sembrano dei batuffoli di cotone volanti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È piccolissimo e di una tenerezza imbarazzante: questo uccellino che vive sull’isola di Hokkaido, in Giappone, al solo vederlo dà l’impressione di un morbidissimo batuffolo di cotone.

Comunemente noto come Shima enaga (nome scientifico Aegithalos caudatus), è un tipo di codibugnolo, ossia un passero dalla coda lunga (in inglese è infatti conosciuto anche come Long-tailed), di cui molte sottospecie possono essere avvistate anche in Europa.

L’isola giapponese di Hokkaido è ricca di fauna selvatica preservata che rende la casa perfetta per la Shima enaga dalla coda lunga, ma anche dello scoiattolo volante, l’animale più carino del mondo:

L’habitat del Long-tailed di solito è costituito da boschi di latifoglie e misti, ma questi deliziosi pennuti amano anche prati fluviali, terreni agricoli, parchi e giardini. Si trovano in tutti i tipi di colori, in Giappone soprattutto in bianco e nero (tali da farli sembrare batuffoli…), e la loro caratteristica è quella di avere un corpo davvero minuscolo, ma facile da riconoscere grazie alle lunghe code.

È uno degli uccelli da giardino più adorabili

©ariarin53/Instagram

I codibugnoli sono infine uccelli che usano molto il richiamo vocale: durante i loro spostamenti, si tengono in contatto vocale costantemente. Una sorta di srih-srih-srih sibilante, che si fa più sonoro e veloce quando un esemplare si trova isolato o si trova a percorrere tratti di terreno aperti.

Fonte: Ron Project

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
eBay

Come scegliere la migliore piscina fuori terra per giardino o terrazzo

eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

Consorzio del Prosecco

Salvaguardia della biodiversità e superfici destinate a siepi e boschetti: il contributo del Consorzio del Prosecco

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook