Psychotria Elata: la pianta con le labbra da baciare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Con il suo colore rosso cangiante attira insetti impollinatori, tra cui farfalle e colibrì. Ma non è questo che rende speciale la Psychotria Elata, quanto il fatto che le sue brattee assomigliano a due labbra turgide e carnose. Per questo è affettuosamente soprannominata “labbra di Mick Jagger”, perché ricorda il logo raffigurante bocca e lingua diventato il Simbolo dei Rolling Stones.

Chiamata anche “Hot kiss plant” e “Hooker Lips”, è originaria delle foreste pluviali tropicali di molti Paesi dell’America centrale e del Sud, come Colombia, Costa Rica, Panama ed Ecuador e presenta questa caratteristica forma da bocca carnosa solo per un breve periodo, prima che aprano per rivelare il fiori della pianta.

Psychotria-elata2-550x329

Photo credit

Psychotria-elata4-550x412

Photo Credit

Potrebbero apparire come il lavoro di un software di fotoritocco, invece queste labbra da baciare create da madre natura sono tutti naturali. E non poteva essere altrimenti. Purtroppo, però, questo straordinario fiore rischia l’imminente estinzione, a causa della deforestazione incontrollata nelle zone in cui è diffusa.

Psychotria elataI AST402

Photo credit

Roberta Ragni

Photo credit

LEGGI anche:

Socotra: l’isola delle piante bizzarre

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Incendi Sardegna 2021

Le immagini, le storie e i numeri degli incendi che stanno devastando l’isola mettono i brividi

Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook