Pancake ice: il suggestivo e raro fenomeno delle ninfee di ghiaccio (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Vengono chiamati pancake ice o pan ice. A guardarli sembrano finti ma è la Natura a creare le condizioni che stanno alla base della formazione di queste ninfee di ghiaccio. Di che si tratta?

I pancake ice, il cui nome riguarda proprio la forma che ricorda il dolce tipico degli Usa, sono cerchi di ghiaccio con bordi alti e il centro basso. Il loro diametro va da 30 centimetri a 3 metri, anche in base alla temperatura esterna. Possono avere uno spessore fino a 10 centimetri.

Essi si formano quando il ghiaccio sull’acqua si rompe e gira nel gorgo di un fiume o di un ruscello, formando cerchi sottili. A quel punto, se la temperatura è intorno al punto di congelamento e il movimento dell’acqua è ancora moderato, si formano i pancake ice.

Spesso al loro interno si deposita anche fango. I loro bordi sono più alti rispetto alla parte centrale perché mentre girano intorno e si scontrano l’un l’altro, accumulano materiale.

Come spiega la Woods Hole Oceanographic Institution, a volte si formano anche a una certa profondità, quando si incontrano corpi idrici di diverse caratteristiche fisiche, ad esempio due fiumi o due corpi idrici con acque caratterizzate da diverse temperature.

pancake ice 2
pancake ice 1

Dove si formano?

Non è possibile prevederlo. Sicuramente nel Mar Baltico ma di recente queste insolite “frittelle” di ghiaccio a forma di ninfea sono apparse a Chicago, sulle sponde del lago Michigan. Gli esperti hanno confermato che esse nascono quando alcune porzioni di ghiaccio si scontrano. A quel punto i loro bordi si arrotondano e si sollevano. Ciò avviene a seguito delle temperature molto fredde portate dalle correnti d’aria artica.

Chicago Has Landed On The Moon. Thursday in Chiberia.

Un post condiviso da Barry Butler Photography (@barrybutler9) in data:

I pancake ice si sono formati nel 2014 anche in Scozia, sul fiume Dee. Quell’anno, si formarno anche pochi chilometri a valle della residenza estiva della Regina Elisabetta a Balmoral.

LEGGI anche:

Avete mai avuto la fortuna di ammirarli dal vivo?

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook