Pesci anfibi che camminano e scimmie che starnutiscono: nuove specie scoperte in Himalaya

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Pesci anfibi che camminano e scimmie che starnutiscono. Sono soltanto due delle più bizzarre nuove specie scoperte negli ultimi anni dagli scienziati nella regione dell’Himalaya.

Le nuove specie scoperte vengono presentate nell’ultimo rapporto del WWF “Living Himalayas 2015”, che offre una panoramica sul lavoro svolto dai ricercatori negli scorsi cinque anni, dal 2009 al 2014.

Il rapporto del WWF descrive 211 nuove specie animali e vegetali strane e spettacolari. Oltre alle scimmie che starnutiscono e al pesce anfibio, tra di esse troviamo una rana dagli occhi blu e un serpente “gioiello” dall’aspetto davvero straordinario.

Le nuove specie scoperte includono 133 piante, 39 invertebrati, 26 pesci, 10 anfibi, 1 rettile, 1 uccello e 1 mammifero. Il numero delle nuove scoperte mette in evidenza come l’Himalaya sia una delle regioni più ricche di biodiversità presenti sulla Terra, con una media di 34 nuove specie scoperte all’anno negli ultimi sei anni.

La ricchezza di specie della regione dell’Himalaya continua a sorprendere il mondo e continuerà ad essere oggetto di studio nei prossimi anni. Il WWF sottolinea anche che centinaia delle specie che vivono nell’Himalaya orientale sono minacciate dall’avanzata dello sviluppo umano e dai cambiamenti climatici.

La crescita della popolazione, la deforestazione, il pascolo eccessivo, il bracconaggio, il commercio di fauna selvatica, le estrazioni minerarie, l’inquinamento e lo sviluppo dell’energia idroelettrica hanno contribuito a fare pressione sugli ecosistemi più fragili della regione, come sottolinea il rapporto del WWF.

wwf rana occhi blu

wwf scimmia starnutisce

wwf serpente 2

wwf serpente himalaya

Il WWF chiede dunque ai Governi locali di fare il possibile per proteggere l’Himalaya orientale e di tenere conto dell’impatto ambientale che una crescita economica sconsiderata e insostenibile potrebbe avere su questo paradiso della biodiversità.

Qui dal 1998 al 2008 sono state coperte almeno 354 nuove specie. Per proteggere l’ambiente in Himalaya, il WWF è pronto a supportare i Governi nell’attuare strategie di sviluppo sostenibili e rispettose della natura e degli animali.

Scarica qui il rapporto del WWF “Living Himalayas 2015”.

Marta Albè

Fonte foto: WWF

Leggi anche:

Biodiversità: 10 nuove specie particolari scoperte nel 2015

Biodiversità: la Top Ten 2014 delle nuove specie scoperte lo scorso anno

Adorabili rane in miniatura: 7 nuove specie in Brasile

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook