Ghiandaia marina torna al suo nido dal Botwsana, dopo aver percorso 8000 km e sorvolato il Deserto del Sahara

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo più di 8000 km, sorvolando il Deserto del Sahara a più di 3mila metri e attraversando il Mar Mediterraneo in una sola notte, è tornata allo stesso nido dell’anno scorso.

Questa è la straordinaria impresa di una ghiandaia marina seguita via GPS dagli esperti di Ornis Italica, l’associazione no-profit che si occupa di ricerca ornitologica.

“Dopo aver perso il partner a fine giugno non si è riprodotta con successo. Quindi ha iniziato girare gran parte del Centro e Nord Italia e ha passato il mese di agosto in Croazia”, spiegano in un post sui social.

A settembre, poi, la ghiandaia ha iniziato un lunghissimo viaggio per trascorrere un paio di mesi nel parco nazionale del Chobe in Botswana.

E ora, dopo più di 8000 km, sorvolando il Deserto del Sahara a più di 3000 metri e attraversando il Mar Mediterraneo in una sola notte, è tornata allo stesso nido dell’anno scorso.

Un’impresa davvero straordinaria!

Vi avevamo parlato di un viaggio alquanto simile intrapreso da un suo simile l’anno scorso, a riprova della spettacolare ed emozionante capacità migratoria di questa specie:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Carnitina

Benefici, controindicazioni e quando è consigliato assumerla

Cristalfarma

Meteorismo e pancia gonfia? Migliora la tua digestione con l’alimentazione e non solo…

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook