Avvistato in Liguria un rarissimo esemplare di manta (foto)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Avvistata in Liguria un rarissimo esemplare di manta che appartiene alla specie Mobula mobular (Bonnaterre, 1788), una specie protetta che è assolutamente vietato avvicinare, toccare o molestare.

Come avverte anche l‘ISPRA, infatti, la manta è protetta e listata sia nell‘appendice 2 della Convenzione di Berna, sia nell’allegato II del Protocollo SPA/BIO della Convenzione di Barcellona, poiché è considerata specie vulnerabile.

Presente in tutto il Mediterraneo, la manta non rappresenta affatto un pericolo per l’uomo in quanto non è aggressiva e dispone di un solo aculeo a scopo difensivo posto dove inizia la coda, alla fine del dorso.

Proprio per la sua vulnerabilità, i ricercatori dell’Istituto ci tengono a ricordare ai bagnanti e a tutti coloro coloro che si trovano nella zona del ponente ligure che è assolutamente vietato infastidire e anche semplicemente toccare l’esemplare di manta in quanto protetto dalla legislazione internazionale.

Qui però è possibile ammirarlo in foto nello scatto realizzato da Laura Castellano lo scorso 28 giugno 2012.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook