Trovano lucertola “cornuta” di Modigliani, non si vedeva da 130 anni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Riconoscibile per il corno che emerge dal suo naso, una lucertola Modigliani vivente è stata trovata nel 2018 nelle foreste del nord di Sumatra in Indonesia. La specie era stata avvistata l’ultima volta nel 1891.

Esiste! Era stato visto fino a ora solo un esemplare di questa insolita specie di rettile. E nel frattempo sono passati circa 130 anni.

Era il nel 1891, quando l’esploratore italiano Elio Modigliani arrivò al museo di storia naturale di Genova con un rettile che aveva trovato nelle foreste dell’Indonesia.

La lucertola presentava un grande corno che sporgeva dal naso e ottenne qualche anno dopo il nome tassonomico ufficiale di Harpesaurus modiglianii. Ma finora non erano stati registrati altri esemplari.

Nel giugno 2018, la biologa Adha Putra scoprì “una lucertola morta con interessanti caratteristiche morfologiche, ma non era sicura di cosa fosse”. L’erpetologo Thasun Amarasinghe lanciò un’occhiata al rettile e si rese conto che si trattava proprio di una lucertola Modigliani. “È l’unica specie di lucertola con le corna nasali trovata nel nord di Sumatra”.

Tornarono così nella stessa zona al nord di Sumatra e dopo cinque giorni trovarono un esemplare vivo, “sdraiato su un ramo basso, probabilmente stava dormendo”.

Hanno fatto delle foto all’animale e hanno misurato le dimensioni e la forma delle parti del corpo, come la lunghezza del naso e della testa. Hanno anche osservato il suo comportamento prima di rilasciarla finalmente in natura, la stessa notte.

Usando questi dati, hanno confrontato questo esemplare con quello del 1933 e concluso che le lucertole appartenevano alla stessa specie: la lucertola Modigliani.

Il rettile appartiene alla famiglia delle lucertole Agamidae, che comprende specie come i draghi barbuti.

La sua riscoperta offre un raggio di speranza per la conservazione del rettile, poiché si credeva si fosse estinto.

Fonte: C.A. Putra et al. Rediscovery of Modigliani’s nose-horned lizard, Harpesaurus modiglianii Vinciguerra, 1933 (Reptilia: Agamidae) after 129 years without any observation. TAPROBANICA: The Journal of Asian Biodiversity. Vol. 9, May 2020

Science News

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Quercetti

Questi giocattoli sono riciclabili e organici: stimolano la fantasia e insegnano a rispettare l’ambiente

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook