Un agricoltore australiano ha ottenuto i primi litchi senza semi

Un agricoltore australiano ha ottenuto i primi frutti di litchi senza semi partendo da una pianta acquistata 19 anni fa.

Tibby Dixon ha lavorato duramente per quasi venti anni nella sua fattoria all’estremo nord del Queensland, per sviluppare varietà di litchi differenti attraverso l’impollinazione incrociata.

Un lavoro certosino, che si effettua raccogliendo a mano il polline dagli organi maschili dei fiori per poi trasferirlo sugli organi femminili del fiore di una varietà diversa.

Spesso, il polline non viene utilizzato subito, ma conservato nell’attesa che i fiori siano più ricettivi e questo rende il lavoro ancora più difficile.

L’ultima creazione dell’agricoltore è questo litchi privo di semi, una varietà ancora in fase di sviluppo e che forse riusciremo a trovare nei supermercati tra un paio di anni. Al momento infatti la produzione è ancora molto piccola, anche se il frutto è già commercializzato in Australia.

Sembra che, a differenza degli altri litchi, questa varietà sia particolarmente gustosa e che il suo sapore ricordi quello dell’ananas, oltre ad avere ovviamente più polpa rispetto al litchi tradizionale.

Non è ovviamente la prima volta che viene prodotta frutta senza semi grazie all’intervento umano. Da sempre l’uomo modifica le varietà di frutta e verdura per renderle più resistenti, nutrienti o semplicemente più appetibili, migliorandone il sapore o modificandone il colore, oppure eliminando elementi di “disturbo”, come semi e spine.

Leggi anche:

Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Izanz

Piretro: l’insetticida naturale contro le zanzare

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Deceuninck

Finestre e serramenti in ThermoFibra: cos’è e quali sono i vantaggi della loro installazione

Mediterranea

Come prendersi cura delle mani dopo lavaggi frequenti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook