La suggestiva leggenda dell’albero arrestato

albero_arrestatocover

In Pakistan c’è un albero di banyan molto particolare che viene tenuto incatenato come se, da un momento all’altro, ci fosse la possibilità che esso possa fuggire. Un cartello appeso tra i rami porta la scritta: “Io sono in stato di arresto”.

Secondo una leggenda, nel 1898 un ufficiale dell’esercito britannico di nome James Squid, sotto l’influenza dell’alcol, aveva pensato che l’albero si stesse muovendo verso di lui per fargli del male. Sentendosi minacciato, Squid aveva ordinato al sergente di arrestarlo e da quel momento in poi l’albero è rimasto incatenato.

Gli abitanti del posto, però, vedono l’albero come l’allegoria delle leggi promulgate dagli inglesi durante il dominio coloniale, una sorta di monito per ricordare che se le tribù avrebbero agito contro il Raj sarebbero state punite allo stesso modo.

LEGGI anche: L’ALBERO DELLA VITA DI KALALOCH È UN MONUMENTO ALLA RESILIENZA

albero arrestato
albero arrestato1
albero arrestato2
Dominella Trunfio
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

corsi pagamento

seguici su facebook