Non è la Provenza, ma gli splendidi campi di lavanda… del Molise!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non c’è bisogno di andare fino alla Provenza! Per vivere una nuova esperienza nei campi di lavanda basta andare in Molise! Sì, esiste davvero, e ha dei bellissimi campi color lilla da ammirare.

Fino ad oggi a coltivare la lavanda nel Molise non ci aveva pensato nessuno, ma  Gabriella Pastrolin Cianti, donna forte e infaticabile, ma soprattutto sempre “piena di iniziative e di sogni”, negli anni 70 dal Veneto si era trasferita a Larino, si è dedicata ad un nuovo progetto, creare una realtà agricola che oggi è la Fattoria la Farfalla.

Il testimone è stato raccolto dal figlio Giuseppe, titolare dell’azienda di famiglia, che si occupa, tra le altre cose, della produzione di olio extravergine d’oliva, farina di grano duro, miele e acqua di lavanda, ortaggi e saponi (ovviamente anche questi di lavanda).

@Giuseppe Cianti

L’idea di colorare di lilla Contrada Monte, dove si trova la Fattoria La Farfalla, nasce nel 2017. Un viaggio da sogno porta la mamma in Francia, in quella terra colorata e profumata che è la Provenza, dove la lavanda è coltivata con passione e dedizione secondo antiche usanze rigorosamente rispettate, dal raccolto fino alla distillazione.

Così oggi 15.000 piantine di lavanda sono state piantate in Contrada Monte a Larino. Non solo il Molise esiste davvero, ma si appresta anche a ottenere il suo primo raccolto di lavanda!

“Avete sempre desiderato di tuffarvi nel colore intenso e nel profumo inebriante di un campo di lavanda ma non avete ancora avuto l’occasione di visitare la Provenza in Francia, famosa in tutto il mondo per le fantastiche distese viola delle sue campagne? E se vi dicessi che non c’è bisogno di andare tanto lontano per esaudire questo desiderio? Quasi a ridosso del mare, situata in una posizione incontaminata, in Contrada Monte presso la Fattoria la Farfalla, e più precisamente a Larino (CB), un comune di 5000 abitanti, fiorisce per il primo anno una grande estensione di lavanda (Lavandula Angustifolia Bio Provence) che profuma l’aria delicatamente e che colora la collina di un lilla spettacolare che contrasta con il colore dell’oro del grano, del verde degli ulivi, il bianco delle nuvole ed il blu intenso del cielo”, spiega ancora Giuseppe.

Qui è possibile godersi l’orizzonte dipinto da meravigliosi tramonti, dai colori più belli della natura, ricca di scenari dove regnano gli ulivi secolari, i campi di grano, di mais e di girasole e soprattutto la… lavanda!

Come arrivare

Per informazioni, contattare la Fattoria la Farfalla, e-mail [email protected]

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook