L’incredibile attacco di un polpo a un granchioviral (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I polpi sono predatori temibili,con un’ampia varietà di armi naturali a loro disposizione, dai tentacoli all’inchiostro, passando per una grande intelligenza e per le capacità mimetiche. La prova è in un nuovo video virale che sta impazzando su internet.

Lo ha realizzato una donna australiana lungo la costa della cittadina di Yallingup e immortala un polpo mentre cattura un granchio fuori dall’acqua. Porsche Indrisie stava osservando un grande granchio sulla scogliera, quando ha visto emergere dalle acque un rapidissimo polpo che lo ha catturato.

I giornali locali l’hanno convinta a postare le immagini su Youtube e in sole 24 ore sono state visualizzate 17mila volte e condivise oltre 450 volte, mentre sulla sua pagina Facebook il video aveva in appena un giorno 65,973 visualizzazioni.

Ma cosa c’è di particolare nella sequenza? Roger Hanlon, uno scienziato del Marine Biological Laboratory di Woods Hole, Massachusetts, spiega al National Geographic che si tratta di un tipico polpo delle acque poco profonde, animali che avvolgono la preda e la mordono, iniettando una neurotossina.

Finché le branchie sono bagnate, possono rimanere fuori dall’acqua per un minuto o due senza danni. I granchi sono uno dei loro alimenti preferiti. Ma la sequenza dell’attacco colpisce per la sua rapidità e per l’aggressività mostrata. Dopo aver catturarato il granchio, il polpo scompare immediatamente sotto una roccia.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Christmas Island: lo straordinario spettacolo della migrazione dei granchi rossi (FOTO e VIDEO)

La nascita di migliaia di polpi: una cascata di vita (video)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook