Hyperion, la sequoia californiana più alta del mondo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ciò che è certo è che si trova in California nel Parco nazionale di Redwood ma la sua collocazione esatta è celata da un velo di mistero, ovviamente per preservarlo da un eccessivo flusso di visitatori che potrebbe danneggiare l’ecosistema circostante.

Parliamo dell’albero più alto del mondo, una sequoia gigante chiamata Hyperion, che raggiunge i 115,55 metri di altezza. Alle spalle ha ben 2500 anni di età ed è stato scoperto nel 2006 dai naturalisti Chris Atkins e Michael Taylor in questo parco che si trova lungo la costa dell’Oceano Pacifico.

Attenzione però qui parliamo di altezza e non di grandezza, infatti l’albero più grande in termini di volume è un’altra sequoia, il General Sherman che cresce nel Sequoia National Park californiano, alta 83,8 metri e un diametro alla base di 11,10 metri.

General Sherman 1Photo credit

Prima dell’Hyperion, il record di altezza apparteneva alla sequoia Helios alta 114,30 metri anch’essa nel parco Redwood, battezzato così proprio per il colore rossiccio dei tronchi degli alberi che ospita.

Le sequoie sono in genere gli alberi più alti e grandi del mondo e raggiungono facilmente gli 80 metri di altezza ma, superare i 115 metri è davvero un record. Per questo motivo, quando si è davanti a tanta immensità si cerca di preservarli il più possibile.

Fino a 40 anni fa esistevano centinaia di alberi di dimensioni simili all’Hyperion ma nel tempo, quasi il 90% delle sequoie è stato abbattuto per farne legname. Non deve stupire quindi che i guardiani del parco vogliano tenere nascosta l’esatta collocazione, una meraviglia naturale non può e non deve essere danneggiata.

Dominella Trunfio

Photo: Michael Nichols/National Geographic

LEGGI anche:

Sequoie secolari: i 3 alberi più imponenti del mondo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook