@Kristen Brown/BMC Ecology and Evolution

Cosa vedi in questa spirale di colori e luci?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I pesci, come pochi altri animali al mondo, riescono a creare delle coreografie quasi ipnotizzanti. Mentre nuotano in mare sono in grado di dar vita a veri e propri spettacoli, che affascinano sub e biologi marini. E con un po’ di fortuna, c’è chi riesce a immortalare i loro incredibili show. A realizzare la foto perfetta ci è riuscita recentemente Kristen Brown, ricercatrice dell’Università della Pennsylvania, specializzata in studi sulla Grande Barriera Corallina. 

Durante una delle sue immersioni nelle acque dell’isola di Heron ha scattato una bellissima fotografia che ritrae un banco di pesci Carangidi che si muovono in un’unica spirale. Brown si trovava sull’isola australiana insieme ai suoi colleghi per indagare sulla reazione dei coralli locali all’acidificazione degli oceani. Il suggestivo scatto si è aggiudicato il primo premio della competizione Ecology and Evolution Image 2021, organizzata rivista BMC (Biomedcentral). Tutte le immagini premiate celebrano la biodiversità terrestre del nostro Pianeta e le sue origini evolutive.

Ma la foto realizzata da Kristen Brown è più di una semplice immagine. Per la scienziata è metafora della crisi a spirale che stanno vivendo i nostri Oceani. 

Rappresenta sia la bellezza e la generosità dei nostri Oceani, sia la crisi a spirale che si sta svolgendo all’interno dell’ambiente marino – spiega – Le barriere coralline con un’alta copertura corallina e abbondanti popolazioni di pesci come questa a Heron Island sulla Grande Barriera Corallina stanno purtroppo diventando più rare. Senza uno sforzo mirato per ridurre le emissioni di gas serra e migliorare la qualità dell’acqua, le barriere coralline come le conosciamo rischiano di scomparire nel corso della nostra vita.

Uno scatto che è un invito ad agire per preservare la biodiversità degli Oceani 

Grazie all’attenzione che ha ricevuto, Kristen Brown spera che questa foto possa portare ad un interesse più forte nei confronti della conservazione della fauna e della flora marina. 

“Poiché l’immagine ha affascinato così tante persone, è un’ottima piattaforma attraverso la quale condividere ciò che sta accadendo” aggiunge. 

La sua foto è quindi un invito ad ammirare le bellezze di Madre Natura, ma soprattutto un’esortazione ad agire a difesa dei nostri preziosi Oceani.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: BMC Ecology and Evolution 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Schär

Schär, alla scoperta di un mondo fatto di cereali e qualità

Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook