@Facebbok/Ogród Botaniczny Uniwersytetu Warszawskiego

Fiore cadavere in via di estinzione sboccia a Varsavia, in centinaia si mettono in coda per vederlo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Centinaia di persone, se non migliaia, si sono messe in fila fino a tarda notte tra domenica e lunedì mattina per poter passare vicino al fiore cadavere e scattare una foto.

L’arum del Titano di Sumatra in via di estinzione, un gigantesco fiore maleodorante noto anche come fiore del cadavere, ha avuto una fioritura rara e breve in un giardino botanico a Varsavia, attirando folle che hanno aspettato per ore pur di vederlo.

Lo straordinario fiore, che emana un odore di cadavere per attirare gli insetti impollinatori che si nutrono di carne, è sbocciato domenica. Stava già appassendo lunedì.

Conosciuta anche come Amorphophallus titanum, la pianta ha la più grande infiorescenza non ramificata al mondo, che può raggiungere i 3 metri di altezza. La sua fioritura è rara e imprevedibile.

La pianta cresce allo stato selvatico solo nelle foreste pluviali di Sumatra, ma lì è in pericolo a causa della deforestazione. La coltivazione nei giardini botanici, dove sono una grande attrazione per i visitatori, ha aiutato la sua conservazione. Si sa che la prima fioritura fuori Sumatra risale al 1889 ai Royal Botanical Gardens di Londra a Kew.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Schär

Schär, alla scoperta di un mondo fatto di cereali e qualità

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook