Poodle Mooth, la “falena-barboncino”. Una nuova specie di insetto?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un insetto dall’aspetto decisamente insolito sta ponendo numerosi punti interrogativi agli scienziati, attirando gli sguardi degli utenti del web e provocando una certa confusione in tutti coloro che scorgono una sua immagine. Si tratta di una falena (“moth”) di colore bianco dall’aspetto molto simile a quello di un barboncino (“poodle”), che proprio pr questo motivo è stata battezzata con il nome di “poodle moth”.

La particolare falena è stata avvistata per la prima volta nel 2009 e potrebbe costituire una nuova specie vivente. Mentre le sue ali appaiono identiche a quelle di una comune falena, il suo corpo appare rivestito da una vero e proprio piccolo manto di pelliccia dal colore candido e dall’aspetto molto morbido, che ricorda immediatamente il pelo di un barboncino.

Essa è stata fotografata per la prima volta da parte del Dr. Arthur Anker, che nel 2009 pubblicò online tutte le 75 fotografie scattate durante una sua visita presso il Gran Sabana National Park, tra le quali vi è anche un’immagine della falena barboncino. La sua visita presso il parco, situato in Venezuela, non aveva attirato particolare attenzione fino a poche settimane fa, quando qualcuno ha notato per caso la fotografia ed ha iniziato a diffonderla online attraverso blog e riviste.

L’immagine ha suscitato l’interesse del Dr. Karl Shuker, colpito non soltanto dal manto della falena, ma anche dai colori e dalle dimensioni dei suoi occhi e delle sue antenne. Egli ha utilizzato le proprie conoscenze in campo zoologico e scientifico per provare ad identificare la specie di appartenenza dell’insetto.

Uno dei colleghi a cui Shuker ha sottoposto l’immagine ha notato una somiglianza della falena con la Diaphora mendica, lepidottero comune in Russia e Gran Bretagna – non in Venezuela – dal corpo piumato, ma dalle antenne e dalle zampe molto differenti rispetto al nuovo esemplare, che potrebbe rivelarsi come una nuova specie non ancora descritta fino ad oggi da parte della comunità scientifica.

Marta Albè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook