Api, vespe, bombi and Co: la nostra simpatica guida per riconoscere gli insetti ‘pungenti’ ?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È un’ape, no un calabrone, forse una vespa. Anche se a un occhio inesperto possono sembrare tutti uguali, in realtà questi insetti sono molto diversi tra loro, oltre che tantissimi. Ecco la nostra divertente guida per riconoscerli e…starne debitamente a distanza, lasciandoli in pace!

Api, vespe e calabroni fanno parte degli imenotteri, soprattutto in estate possiamo ritrovarci alle prese con le loro punture che, in alcuni casi, scatenano delle vere e proprie reazioni allergiche. Possiamo trattare le punture con rimedi naturali ma soprattutto proviamo ad evitarle! Qui vi spieghiamo come fare.

Ma prima di fasciarci la testa ancor prima di essercela rotta, vediamo insieme come distinguere questi insetti che non dimentichiamolo sono fondamentali per la sopravvivenza del Pianeta.

Ora godetevi la nostra simpatica mini guida per riconoscere gli insetti (SCARICALA E STAMPALA, CLICCA QUI)

Ape

ape 1

L’ape (Apis Linnaeus) appartiene agli insetti sociali della famiglia Apidae, che comprende ben 27 specie, ed hanno un ruolo diretto nella produzione del miele ed un ruolo indiretto nella impollinazione.

Negli ultimi anni sono una delle specie più a rischio.

Ape legnaiola

ape legnaiola 1

L’ape legnaiola (Xylocopa violacea Linnaeus) è un insetto dalla livrea nero-viola cangiante, appartenente alla famiglia Apidae, diffusa nell’Europa centro-meridionale. Spesso viene confusa con il bombo nero o il calabrone, il suo volo è rapido e piuttosto rumoroso.

Bombo

bombo 1

Il bombo è un genere di insetti imenotteri della famiglia Apidae e come le api raccoglie il nettare e il polline. È tra gli insetti impollinatori più importanti ed utili per l’uomo.

Calabrone: Vespa Cabro

calabrone 1

Attenzione al calabrone! Il calabrone europeo è un grande predatore di api ma è temuto anche dall’uomo. Solitamente viene definito vespa gigante: è il più grande vespide europeo.

Sirfide

sirfide 1

I Sirfidi (Syrphidae Latreille) sono una vasta famiglia di insetti dell’ordine dei Ditteri che comprende oltre 6000 specie. Gli adulti sono tra i più comuni insetti impollinatori, mentre le larve di molte delle sue specie sono predatrici di insetti.

Osmia

osmia 1

L’osmia altro non è che la specie più comune dell’ape solitaria che comprende oltre 20.000 impollinatori che non vivono in un alveare, ma che ricoprono anch’essi un ruolo di estrema importanza nel delicato equilibro naturale.

Leggi anche: Come (e perché) ospitare le api solitarie nel proprio giardino

Vespa

vespa 1

I Vespidi (Vespidae Latreille), comunemente noti come vespe, sono una famiglia di insetti sociali, appartenente all’ordine degli Imenotteri. Hanno corpo bruno o nero a strisce gialle o colorato nelle specie di paesi tropicali.

Vespa cartonaia

vespa cartonaia

La vespa cartonaia (Polistes gallicus) si differenza dalle altre per i suoi nidi: sono appesi a grondaie e balconi, con un solo favo orizzontale. Tra le vespe infestanti è la meno aggressiva, attacca solo se provocata.

Come distinguere un’ape da un bombo, una vespa da un calabrone?

La vespa e il calabrone hanno una vita sottile che separa la parte del torace dall’addome, le prime sono più piccole, i secondi grandi.

Le api hanno il corpo tondeggiante di colore giallo-arancione e marrone-nero. I bombi sono più tozzi e più grandi, con le bande della livrea gialle e nere più larghe, oltre alla caratteristica peluria.

Per scaricare la guida e, se volete, stamparla, CLICCATE QUI

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook