pipistrello_bianco Honduras 3

Non vivono nelle caverne, non succhiano il sangue, non sono neri. Spazzate via i soliti orribili stereotipi sui pipistrelli, perché ci sono straordinarie creature come gli Ectophylla alba, comunemente conosciuti come Pipistrelli bianchi dell'Honduras perché diffusi principalmente nelle foreste pluviali di questo Paese, anche se vivono lì e in Nicaragua, Panama e Costa Rica, che vi faranno ricredere.

Di dimensioni davvero minuscole per essere mammiferi alati (appena 5 centimetri di lunghezza), gli Ectophylla alba, fedeli al proprio nome, hanno un candido e soffice pelo bianco, necessario per assicurargli un perfetto camuffamento tra le foglie delle palme: quando i raggi del sole splendono attraverso le foglie della vegetazione, riflettono il colore verde sul manto, mimetizzandolo e rendendolo difficile da individuare.

Ma non sono completamente bianchi: le loro orecchie, il muso, il naso e parte di zampe e ali sono gialle-arancioni. Poiché il loro naso sporgente ha una forma triangolare, gli scienziati li hanno classificati nella famiglia dei pipistrelli dal naso a foglia. Una sottile membrana nera copre il loro cranio, probabilmente per proteggerli dalle radiazioni ultraviolette come una sorta di protezione solare naturale. Ma i Pipistrelli bianchi dell'Honduras non sono straordinari solo per tutti questi motivi.

pipistrello bianco Honduras

pipistrello bianco Honduras 4

Essi hanno anche la capacità di usare le foglie delle palme, che vengono tagliate lungo le vene e chiuse a forma di V, per trasformarle in "tende" rifugio, in grado di ospitare da uno a dodici individui contemporaneamente. Quando riposano, si appendono tutti vicini, capovolti a testa in giù al centro della foglia. Le tende li aiutano a proteggersi da pioggia, sole e predatori. Questi pipistrelli, infatti, scelgono solo foglie che si trovano a sei metri da terra, abbastanza alte, cioè, per essere fuori dalla portata dei predatori terrestri.

I rami della pianta su cui posano, inoltre, non sono molto forti: qualsiasi predatore che sfiora le foglie farà tremare la tenda dei mammiferi volanti, che potranno fuggire in un batter "d'ali". E siccome la loro casa non è sempre sicura, raramente tornano a dormire nella stessa foglia per più di un giorno. E se di giorno riposano, di notte emergono dal sonno alla ricerca di cibo. I pipistrelli che vedete in queste foto sono quasi tutti di sesso femminile. Ogni colonia è costituito da un singolo maschio con un massimo di sei femmine che compongono il suo harem.

Roberta Ragni

Leggi anche:

- Nuova specie di pipistrello scoperta in Vietnam

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram