Manta FB

Avvistata in Liguria un rarissimo esemplare di manta che appartiene alla specie Mobula mobular (Bonnaterre, 1788), una specie protetta che è assolutamente vietato avvicinare, toccare o molestare.

Come avverte anche l'ISPRA, infatti, la manta è protetta e listata sia nell'appendice 2 della Convenzione di Berna, sia nell'allegato II del Protocollo SPA/BIO della Convenzione di Barcellona, poiché è considerata specie vulnerabile.

Presente in tutto il Mediterraneo, la manta non rappresenta affatto un pericolo per l'uomo in quanto non è aggressiva e dispone di un solo aculeo a scopo difensivo posto dove inizia la coda, alla fine del dorso.

Proprio per la sua vulnerabilità, i ricercatori dell'Istituto ci tengono a ricordare ai bagnanti e a tutti coloro coloro che si trovano nella zona del ponente ligure che è assolutamente vietato infastidire e anche semplicemente toccare l'esemplare di manta in quanto protetto dalla legislazione internazionale.

Qui però è possibile ammirarlo in foto nello scatto realizzato da Laura Castellano lo scorso 28 giugno 2012.

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram