Atlantide

Secondo una ricerca effettuata da un team di studiosi americani, la leggendaria città di Atlantide, che ha ispirato centinaia di storie e romanzi (lo stesso Platone ne parlò più di 2.600 anni fa), potrebbe essere stata sommersa e distrutta da uno tsunami improvviso avvenuto migliaia di anni fa, nel Sud della Spagna.

Questo è il potere dello tsunami” – ha commentato Richard Freund, professore all’Università di Hartford, nel Connecticut, che ha guidato un team internazionale di ricerca sulla famosa città – È molto difficile capire e ricostruire ciò che è stato distrutto a 60 miglia di profondità ed è già tanto che ne stiamo parlando”.

Ma come è iniziata la ricerca?
Per cercare di svelare l’antico mistero della città scomparsa, i ricercatori esperti hanno cominciato ad analizzare una foto satellitare e grazie a questa sono riusciti ad individuare un sito a nord di Cadiz, in Spagna. Poi, immersi nelle acqua del Parco naturale di Dona Ana, sono giunti a definire con esattezza il luogo preciso in cui si trova Atlantide, che a quanto pare è una città strutturata ad anelli concentrici.

Da quel momento, il team di archeologi (tra il 2009 e il 2010) ha iniziato a monitorare il sito utilizzando un potente radar, una mappa digitale e sofisticate attrezzature in grado di funzionare sott’acqua.

La tesi della scoperta di Atlantide è stata avallata – come ha detto lo stesso Freund – anche da una serie di
città-monumento, che sono state costruite ad immagine e somiglianza di Atlantide, dopo la distruzione della città, da gruppi di rifugiati scampati al violento tsunami.

Ma non è tutto, perché ad avvalorare la scoperta degli scienziati americani c’è anche un altro interessante dato: in quella regione spagnola le onde anomale sono state molto frequenti per secoli e l’ultima risale al novembre del 1755.
A questo punto, lo tsunami spiegherebbe la sparizione repentina della città di Atlantide, che – come hanno sempre raccontato le storie e i trattati sull’argomento – è stata improvvisamente sommersa dall’acqua.

Questa nuova incredibile scoperta sarà raccontata nello speciale “Alla scoperta di Atlantide”, in onda domenica prossima sul canale americano della National Geographic.

Verdiana Amorosi

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram