In Russia la neve nera carbone diventa verde acido. E la colpa è nostra

neve-verde

Di nuovo neve verde fosforescente in Russia e anche questa volta, la colpa è dell’inquinamento. A metà gennaio, a Kuzbass nella Siberia del sud, la neve era nera per colpa dell’emissioni di carbone delle fabbriche, adesso a Pervoouralsk, prende un colore inquietante.

Non è purtroppo la prima volta che succede perché queste zone sono a vocazione industriale, basti pensare che la prima fabbrica risale al 1700. Proprio a Pervoouralsk ci sono diversi stabilimenti, il principale è la Pervouralski Novotrubny Works che produce tubi di acciaio e lega, mentre nel quartiere di Chrompik ce ne uno che per molti anni ha prodotto sostante ritenute in seguito tossiche perché a base di cromo esavalente.

Nonostante gli impianti di stoccaggio dai fanghi tossici, l’inquinamento trasforma la neve nei colori più assurdi, prima il nero e adesso il verde. Da anni gli attivisti denunciano questo strano fenomeno.

La neve nera è diretta conseguenza delle polveri rilasciate durante la combustione di fossili nelle centrali a carbone, quella verde del cromo. Le immagini sono terribili, tanto da sembrare fake. Sarebbe bello fosse così perché non staremmo qui a prendere coscienza dell’inquinamento sempre più imperante.

Purtroppo, come spiega il Daily Mail, la colorazione verde fluorescente della neve di Pervoouralsk proviene da un impianto di cloro mal funzionante e questo può rappresentare un serio pericolo ecologico. Questa colorazione distrugge il potere riflettente della neve che dovrebbe restituire luce e calore all'atmosfera.

neve verde

Cosa significa questo? Che la neve nera o colorata in generale assorbe il calore e accelera il riscaldamento globale. Uno dei segnali più potenti dell’emergenza climatica.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

arona tgi

SEAT

Nuova SEAT Arona TGI a metano: prezzi, modelli e caratteristiche

whatsapp

WhatsApp

greenMe è su WhatsApp! News sul tuo cellulare ogni giorno

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram