fioritura bambu cover

Il bambù è la pianta che cresce più rapidamente sulla Terra. La crescita di una pianta di bambù può arrivare a 10 centimetri in un solo giorno. Alcune specie crescono ncora più rapidamente tanto da poter osservare il fenomeno ad occhio nudo. Ma la fioritura del bambù resta ancora un mistero.

Mentre la crescita è molto rapida, la sua fioritura è davvero lenta. Quando si tratta di fiorire, infatti, il bambù è forse una delle piante più lente del mondo. Per questo è un evento speciale e molto raro.

La maggior parte dei bambù infatti fiorisce una volta ogni 60 anni. Gli intervalli di fioritura possono anche superare i 100 anni. Si parla addirittura di un intervallo di tempo che può arrivare fino a 130 anni.

Si tratta di un fenomeno che in gran parte resta ancora un mistero per i botanici. Inoltre le piante di bambù che derivano dalla stessa madre fioriscono nello stesso momento in tutto il mondo. Anche se si trovano in luoghi diversi, infatti, portano con sé lo stesso corredo genetico della pianta madre.

È come se le piante di bambù figlie della stessa pianta madre avessero al loro interno un orologio in grado di dare il via ad una fioritura collettiva. Gli esperti ipotizzano che la fioritura collettiva serva ad aumentare il tasso di sopravvivenza del bambù.

Una volta che il bambù ha raggiunto la propria aspettativa di vita, ha prodotto semi e fiori, la pianta muore. Si ritiene che la produzione di semi richieda alla pianta una quantità enorme di energia tanto da portarla a morire. Secondo un’altra teoria, la pianta madre muore per fare spazio alle nuove piantine di bambù che nasceranno dai semi.

fioritura bambu 1

Fonte foto: shweeashbamboo.com

fioritura bambu 2

Fonte foto: mizostory.org

fioritura bambu 3

Fonte foto: gator-ventures.com

fioritura bambu 4

Fonte foto: squarespace.com

La fioritura del bambù può rappresentare un evento catastrofico nei paesi più poveri dato che il fenomeno attira centinaia di predatori, soprattutto roditori, alla ricerca di nutrimento. I roditori dopo essersi cibati del bambù attaccano i campi coltivati della zona e in pochi giorni rischiano di distruggere tutti i raccolti. Per le popolazioni locali dove il bambù è molto diffuso è dunque un bene che le fioriture di questa pianta siano così rare.

Marta Albè

Fonte foto: Wikipedia

Leggi anche:

5 MOTIVI PER NON PIANTARE BAMBÙ NEL VOSTRO GIARDINO

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram