velella2

A prima vista potrebbe sembrare un manto di palloncini sgonfi, dai bellissimi colori blu e viola. In realtà si tratta degli spiaggiamenti di massa delle Velella velella, conosciute anche come 'barchette di San Pietro'.


Spesso vengono ritrovate sulle rive (o al massimo a 1-2 cm di profondità nell'acqua) di tutti gli oceani, con una preferenza per le acque calde o temperate. Quest'anno hanno cominciato a spiaggiarsi negli Stati Uniti prima sulle spiagge di Oregon e Washington, dice Kevin Raskoff, un biologo marino del Monterey Peninsula College. Poi hanno cominciato a presentarsi anche lungo le coste della California, dove hanno dato vita a uno spettacolo davvero surreale.

4 oregonjellies velella velella 1 of 1-4.adapt.1900.1

velella

velella velella 1

Photo Credit Sherry L. Brukbacher/National Geographic

Gli animali di solito galleggiano sulla superficie in mare aperto, sfruttando le correnti d'aria e d'acqua alla ricerca di cibo usando la loro triangolare "vela". Ma in anni in cui il vento cambia direzione, vengono spinti verso la riva, andando incontro a morte quasi certa. È accaduto anche sulle spiagge italiane, dove le "velella velella" hanno recentemente colorato di blu i litorali di Sicilia, Sardegna e Calabria. Lo scorso anno, invece, fu la volta di Lazio e Campania.

velella-velella-3

velella-velella-2


Photo Credit

Come gli altri cnidari (celenterati), sono animali carnivori. Catturano la preda, generalmente plancton, tramite i tentacoli che contengono delle tossine. Per gli uomini non sono un vero e proprio pericolo.

Se li si tocca si potrebbe anche non sentire alcun dolore sulle dita delle mani. Ma se si strofinano gli occhi o se si tocca una parte più sensibile della pelle sì. In altre parole, la regola è non toccare. Ed è comunque preferibile evitare di toccarsi gli occhi o altre zone delicate dopo aver preso in mano un Velella velella.

Roberta Ragni

Leggi anche

Meduse: 10 rimedi naturali e consigli

Mediterraneo sempre più popolato da meduse. Ma perché?

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram