il giardino della valle cernobbio

Il Giardino della Valle è un giardino botanico di rara bellezza, nato a Cernobbio, in provicnia di Como, 30 anni fa, su un terreno che serviva da discarica abusiva. La sua realizzazione si è concretizzata soltanto grazie alla forza e al coraggio di Ida Frati, chiamata affettuosamente nonna Pupa. Oggi ha quasi 90 anni e lavora ancora nel giardino, ma è molto preoccupata per il futuro.

Il progetto è nato dal desiderio di offrire un nuovo spazio verde a tutta la comunità. Ogni primavera al Giardino della Valle si organizzano mostre d'arte e concerti gratuiti. Così questo meraviglioso spazio verde si trasforma in un luogo di incontro e di cultura. Ma cosa succederà alle piante e ai fiori quando nonna Pupa non potrà più prendersene cura?

Per supportare Il Giardino della Valle e per creare una vera e propria community di amanti del verde sono nati una pagina Facebook, un'associazione e una campagna di raccolta fondi in crowdfunding. L'associazione Il Giardino della Valle si è costituita per garantire la conservazione, la manutenzione e il miglioramento del giardino botanico di Cernobbio.

Negli anni il Giardino della Valle è diventato un'oasi di tranquillità e di riflessione, un vero e proprio simbolo del rispetto della natura. Qui si incontrano anziani, adulti e bambini, fotografi, musicisti e artisti. Dal 2003 l'Amministrazione Comunale di Cernobbio, in occasione della Giornata Internazionale per i diritti dell'infanzia, dedica una pianta e una poesia nel giardino a tutti i bambini nati l'anno precedente.

L'iniziativa "Help bring water to Pupa's garden" è nata per raccogliere fondi che permetteranno di costruire un sistema di irrigazione automatico, che permetterà di risparmiare all'anziana signora la fatica di innaffiare ogni giorno a mano le piante del giardino botanico ad una ad una, mettendo a rischio la propria salute per il bene della comunità.

il giardino della valle 1

il giardino della valle 3

il giardino della valle 4

La raccolta fondi ha raggiunto soltanto il 33% del proprio obiettivo finale. Nessuno ha mai dato una mano a Pupa nel trasformare la discarica abusiva in un giardino botanico pregiato, al di fuori dei suoi nipoti. È giunto il momento di offrire il nostro contributo e di dare una mano a nonna Pupa, che da più di 30 anni si impegna con tutte le proprie forze a difendere la biodiversità e a diffondere l'amore per le piante e per la natura.

il giardino della valle 5

il giardino della valle 6

Cliccate qui per supportare Il Giardino della Valle e nonna Pupa.

Marta Albè

Fonte foto: Il Giardino della Valle

Leggi anche: L'Orto Botanico di Padova inaugura il Giardino della Biodiversita'

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog