corpse flower

Non tutti i fiori sono profumati. L'Amorphophallus titanum, conosciuto anche come aro titano, è il fiore più grande del mondo e non profuma per niente, anzi, puzza. Nei paesi anglosassoni è noto con il nome di "corpse flower" poiché, a detta di chi ha potuto annusarlo, il suo odore sgradevole ricorda quello della materia organica in decomposizione (il termine "corpse" significa cadavere).

La pianta dell'aro titano presenta la più grande infiorescenza del mondo vegetale. Il fiore più grande e puzzolente del mondo è originario dell'isola di Sumatra, nell'arcipelago indonesiano. Il fiore venne descritto per la prima volta dal botanico fiorentino Odoardo Beccari e proprio a Firenze, nel 2007, è stato possibile assistere ad una delle sue straordinarie fioriture. Il fiore si trovava (ed è tuttora ospitato) presso il Giardino dei Semplici, nel capoluogo toscano.

Questo fiore tropicale è ormai tanto raro quanto la sua fioritura. L'aro titano fiorisce infatti soltanto per tre giorni all'anno. È presente soltanto nelle foreste tropicali dell'isola di Sumatra e in alcuni orti botanici che lo ospitano nel mondo, con l'obiettivo di preservarne la specie. Il fiore può raggiungere i 3 metri di altezza e il suo odore putrido può essere avvertito a distanza.

L'insolito fiore viene coltivato a partire da un tubero, che è parte dell'alimentazione delle popolazioni indonesiane. Dallo stesso tubero si estrae una particolare fibra vegetale, utilizzata a livello erboristico per ottenere rimedi naturali contro l'obesità. La fioritura dell'aro titano è sempre molto attesa, ma non avviene ogni anno.

Ecco perché presso il giardino botanico di Brooklin, dove è presente un'esemplare del fiore cadavere, è stata posizionata una web cam che riprende ogni 30 secondi il fiore gigantesco, per seguirne lo sviluppo. Una delle fioriture più spettacolari avvenne nel 2002, all'interno dei Royal Botanic Gardens di Richmond upon Thames, a pochi chilometri da Londra.

corpse flower 1

fonte foto: dailymail.co.uk

corpse flower 2

fonte foto: nbcnews.com

Ora, la fioritura dell'aro titano sta attirando centinaia di turisti in Belgio, a Bruxelles. I curiosi attendono in fila di poter ammirare per alcuni attimi questo fiore dall'odore sgradevole. Per l'occasione, il giardino botanico nazionale che lo ospita ha deciso di prolungare la propria apertura dall'alba al tramonto. Il fiore emana il caratteristico odore sgradevole a partire dalla sua porzione più imponente, che dal centro della corolla si erge verso il cielo sovrastando i visitatori.

I suoi petali presentano una colorazione tendente al giallo e al violaceo. Si tratta della terza fioritura, a partire dal 2008, per il fiore cadavere ospitato a Bruxelles. La sua altezza è di ben 2,44 metri. Proprio oggi, mercoledì 10 luglio, dovrebbe essere l'ultimo giorno della sua fioritura. I turisti dovranno dunque affrettarsi per riuscire ad ammirarlo. Tra poche ore sfiorirà, portando via con sé anche il suo odore insopportabile.

Marta Albè

Fonte foto: softpedia.com

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog