Torna l’International STEM Awards: durante la maratona digitale webinar e premiazioni dei giovani talenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Al via il primo evento internazionale dedicato alle discipline STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) che si svolgerà interamente online. “International STEM Awards Digital Experience 2020” è in programma il 23 maggio dalle 10 alle 17 sulla piattaforma Webex. L’innovativo format si rivolge ai giovani talenti desiderosi di mettersi in gioco alla ricerca di soluzioni creative e innovative a problemi di interesse globale.

“International STEM Awards vuole valorizzare e rendere visibili i giovani, le loro idee, i loro progetti e connetterli a livello internazionale. Nasce come community digitale e, oggi come non mai, l’importanza della scienza, della condivisione e dell’innovazione sono valori cardine che vogliamo promuovere tra i ragazzi e le ragazze per stimolarli a pensare, ad argomentare a lottare per i loro obiettivi.”

sottolinea Elena Vender, Co-Founder di International STEM Awards.

In occasione di questa giornata verranno premiati alcuni dei migliori progetti realizzati dai giovani di età compresa tra i 7 e 25 anni. Sono ben 118 i progetti selezionati per un totale di 290 partecipanti provenienti da 10 Paesi.

Estremamente attuali i temi scelti quest’anno con il supporto degli atenei partner e dei membri del Comitato Scientifico: Smart Cities e Comunità sostenibili, Spazio e Nuove Frontiere, Vita e Salute e Energia ed Ambiente. Proprio quest’ultimo si è rivelato il tema maggiormente apprezzato con 49 progetti aderenti.

Con il nuovo format digitale, che ha sostituito l’evento previsto a marzo (annullato a causa del Covid-19) è stato richiesto ai ragazzi uno sforzo ulteriore, attraverso la realizzazione di un video di presentazione dei loro progetti, alcuni dei quali saranno proiettati durante le premiazioni.

La maratona digitale del 23 maggio prevede anche diversi webinar (sia in italiano che in inglese) destinati ai docenti. Si affronterà la questione della didattica a distanza, delle soft skills e delle discipline STEM, suggerendo soluzioni utili e concrete.

Un’altra tematica a cui verrà rivolta un’attenzione particolare è quella legata al binomio tra discipline STEM e ragazze, con il panel dal titolo “Empowering Girls”, condotto dalla giornalista Cristina Lacava, che vedrà anche la partecipazione della Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti.

Numerosi saranno anche gli interventi ideati per genitori e appassionati al mondo della tecnologia, ad esempio l’intervento promosso da Fastweb di Gianluigi Bonanomi “Digital Parenting: essere genitori ai tempi di Instagram e TikTok” e lo spettacolo “E se mi rompo una gamba su Marte? Storie di medicina e chirurgia spaziale” di Adrian Fartade.

Insomma, sarà una maratona digitale intensa e avvincente, che coinvolgerà ragazzi e adulti. Per scoprire tutte le info dettagliate del programma 2o20, non resta che andare sul sito dell’International STEM Awards

Fonte: International STEM Awards

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook