fotovoltaico gse

Quinto conto energia. Ieri 18 settembre si sono chiuse le iscrizioni al primo registro, quello dedicato agli impianti fotovoltaici superiori ai 12 kW. Entro 20 giorni si conoscerà la graduatoria degli ammessi entro il limite di costo previsto dal Decreto.

Sarà il Gse a pubblicare la graduatoria sul proprio sito internet. Gli impianti ammessi alla graduatoria riceveranno gli incentivi fino al raggiungimento dei 140 milioni di euro previsti dal decreto, nel caso perà in cui non vengano raggiunti i 6,7 miliardi di euro del costo cumulato degli incentivi.

Tuttavia non manca molto. Il contatore del Gse procede velocemente verso la soglia. Ad oggi, gli impianti in esercizio sono 441.315, con una potenza installata pari a 15.502.275 kW e con un costo annuo di 6.333.512.030 euro. Ciò significa che gli incentivi ancora a disposizione sono meno di 300 milioni di euro.

I prossimi registri, secondo quanto previsto dal Quinto conto energia, saranno aperti ogni sei mesi e resteranno aperti per 60 giorni. Le soglie di spesa saranno di 120 milioni di euro per il secondo Registro e di 80 milioni per quelli successivi. Ma a questo punto i timori di non arrivare neanche ai prossimi sembrano sempre più reali.

Come ha già spiegato il Gse, ai costi riportati sul Contatore devono essere sommati anche altre cifre: una riguarda il costo già impegnato per i grandi impianti iscritti nei registri del Quarto conto energia che si trovano in grduatoria ma non sono ancora entrati in esercizio e il cui bonus deve ancora essere erogato (questi ultimi ammontano a 21 milioni di euro) e l'altra compende gli incentivi utilizzate dagli impianti iscritti in posizione utile nei registri del Quinto conto energia.

Che ormai, a nostro avviso, ha i mesi contati.

Francesca Mancuso

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram