quintoconto ue

Quinto conto energia. Il nuovo sistema di incentivi per il fotovoltaico entra in vigore da oggi 27 agosto. Le nuove tariffe incentivanti saranno dunque valide già da oggi. Nonostante le polemiche e le critiche il Giorno Uno del nuovo conto energia è arrivato in un batter d'occhio. Ed è già possibile iscriversi al registro.

Dopo la pubblicazione delle regole applicative, lo scorso 20 agosto, il GSE lo scorso venerdì ha reso noto un nuovo documento contenente le Procedure applicative e ha pubblicato il Bando riferito al 1° Registro per gli impianti fotovoltaici di potenza superiore a 12 kW.

Secondo quanto spiega in una nota il Gestore dei servizi energetici, dalle ore 9.00 del 20 agosto alle ore 24.00 del 18 settembre si apre il 1°Registro per gli impianti fotovoltaici di potenza superiore a 12 kW.

L'iscrizione al 1°Registro sarà possibile esclusivamente tramite il portale informatico https://applicazioni.gse.it e l’ammissione in graduatoria sarà effettuata entro il limite di costo individuato dal Decreto, articolo 3, comma 2, pari a 140 milioni di euro, fatto salvo il raggiungimento del costo indicativo cumulato di 6,7 miliardi di euro l’anno. Intanto il rischio che gli incentivi potessero esaurirsi ancora prima del 27 agosto, è stato messo da parte.

Ma quanto dureranno? Non tarderemo a scoprirlo visto che ad oggi il contatore segna 6.147.291.417 di euro.

Va ricordato che potranno usufruire degli incentivi:

gli impianti fotovoltaici di potenza fino a 50 kW realizzati su edifici con moduli installati in sostituzione di coperture su cui è operata la completa rimozione dell’eternit o dell’amianto;

gli impianti fotovoltaici di potenza non superiore a 12 kW, ivi inclusi gli impianti realizzati a seguito di rifacimento, nonché i potenziamenti che comportano un incremento della potenza dell'impianto non superiore a 12 kW;

i potenziamenti che comportano un incremento della potenza dell'impianto non superiore a 12 kW;

gli impianti fotovoltaici integrati con caratteristiche innovative fino al raggiungimento di un costo indicativo cumulato degli incentivi degli incentivi di 50 ML€;

gli impianti fotovoltaici a concentrazione fino al raggiungimento di un costo indicativo cumulato degli incentivi di 50 ML€;

gli impianti fotovoltaici realizzati da Amministrazioni pubbliche sempre fino a 50 ML€;

gli impianti fotovoltaici di potenza superiore a 12 kW e non superiore a 20 kW che richiedono una tariffa ridotta del 20% rispetto a quella spettante ai pari impianti iscritti al registro.

Francesca Mancuso

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram