incentivi fotovoltaico_Milleproroghe_GSE
Riguardo agli incentivi per il fotovoltaico previsti dal Conto Energia 2010, il Gse ha fatto una importante precisazione: per poter usufruire delle tariffe incentivanti dell'anno in corso anziché di quelle (meno favorevoli) previsti dal Conto Energia 2011, i lavori di installazione degli impianti fotovoltaici devono terminarsi in ogni caso entro la fine dell'anno.

La proroga di un mese, concessa con il Decreto Milleproroghe approvato nell' ultimo consiglio dei Ministri, infatti, deve riferirsi solo all'invio della documentazione comprovante la fine dei lavori stessi. Quindi i lavori di installazione si dovranno concludere entro la fine dell'anno, mentre per il solo invio della documentazione agli organi competenti ci sarà tempo fino al 31 gennaio 2011.

Come già detto in altri articoli, infatti, il Conto Energia 2011 prevede degli incentivi di minore entità ( pur essendo il sistema italiano di incentivazione al fotovoltaico uno dei più appetibili in assoluto) , circa il 15-20% più bassi ( a seconda della tipologia, dimensione e potenza dell'impianto) rispetto alle tariffe in vigore per il 2010.

Con il 2012 ed il 2013, inoltre, si prevedono ulteriori riduzioni annue di circa il 6%. Per questo ci si attendeva un aumento esponenziale delle richieste di accesso al Conto Energia 2010 in questi ultimi giorni dell'anno. Ma, se la procedura per chiedere i benefici del Conto Energia 2010 deve essere fatta on line tramite il sito del Gse, le asseverazioni del tecnico abilitato e le attestazioni di fine lavori devono, comunque, essere consegnate anche agli altri organi competenti, con la procedura "cartacea" tradizionale.

Quindi con il decreto Milleproroghe si è concesso un ulteriore mese per evitare gli "ingorghi" burocratici dell'ultimo minuto, con conseguente pericolo di dsservizi ed errori. Ed ecco, quindi, la necessità di una ulteriore precisazione da parte del Gse. La documentazione può essere inviata entro la fine di Gennaio 2011 ma, in ogni caso, i lavori di installazione devono essere completati entro fine anno. Gli impianti terminati entro la fine dell'anno ( nel rispetto del progetto, delle leggi di settore e delle normative tecniche) potranno usufruire, dunque, degli incentivi al fotovoltaico previsti dal Conto Energia 2010 fermo restando, in ogni caso, che inizino la produzione di energia elettrica, da cedere in rete, entro e non oltre la fine di giugno 2011. Quest'ultima possibilità, con l'introduzione del temine del 30 giugno 2011, era stata data dalla legge 129/2010, la legge cosiddetta "Salva Alcoa", ed aveva incontrato il favore di molti proprietari di impianti e di molti addetti ai lavori.

Andrea Marchetti

Leggi tutti gli articoli sugli incentivi per il fotovoltaico

Leggi tutti gli articoli sul Conto Energia 2011

 

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram