Word Animals Day 2012: oggi è la giornata mondiale degli animali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali“, disse il Mahatma Gandhi. E non c’è citazione migliore per festeggiare il World Animal Day 2012, la Giornata Mondiale degli Animali che si celebra oggi, per promuovere il rapporto unico e speciale tra il genere umano con il regno animale e riconoscere i numerosi modi in cui gli animali arricchiscono la nostra vita.

Proprio come ci ha insegnato San Francesco D’Assisi, patrono d’Italia, ma anche protettore degli animali. Il WAD, infatti, viene celebrato in concomitanza dei festeggiamenti del “poverello” ed è un’iniziativa nata nel 1931 quando a Firenze, durante una riunione di ecologisti, si decise di istituire una giornata mondiale dedicata alle creature che condividono con noi il Pianeta Terra. Inizialmente avrebbe dovuto essere un canale per concentrare l’attenzione popolare sulle sole specie in via d’estinzione, ma poi, a partire da quando, il 4 ottobre 2003, Naturewatch UK lanciò la prima giornata dedicata agli animali, divenne gradualmente un momento di riflessione sulla loro tutela e sul loro benessere in generale.

In Italia, in realtà, la giornata è spostata di un paio di giorni: si celebra, infatti, nel week end più vicino alla memoria di san Francesco. Quest’anno, quindi, la Giornata degli Animali si terrà, con tanti eventi lungo tutto la stivale per tutti coloro che credono, sostengono e combattono affinché il benessere degli animali sia una condizione basilare per tutti, il 6 e il 7 ottobre. Il tradizionale appuntamento Enpa, giunto alla decima edizione, vedrà riuniti, quindi, migliaia di animalisti e amanti degli amici a 4 zampe in oltre 200 piazze italiane, che volgeranno lo sguardo soprattutto a quelli meno fortunati accolti nei rifugi.

La raccolta fondi di quest’anno ambisce, infatti, a dare “una nuova casa” agli animali meno fortunati, rilanciando il progetto 2010 e la campagna, realizzata gratuitamente dall’agenzia Lowe Pirella Fronzoni, sul concetto di dare “una casa” ai pet meno fortunati: l’obiettivo è di raccogliere fondi per acquistare nuove cucce e ripari per gli oltre 20.000 trovatelli che ogni anno vengono accuditi dai volontari della Protezione Animali. Un riparo nuovo, caldo, accogliente che possa proteggerli dal rigido inverno e ripararli adeguatamente dalle torride estati.

Presso i banchetti si potrà trovare il morbidissimo portachiavi Scotty, gadget simbolo della Giornata e, in anteprima, l’originale calendario Enpa 2013. Per la felicità dei più piccoli non mancheranno, neanche quest’anno, gli album di figurine “Amici Cucciolotti”, omaggiati dalla Pizzardi Editore. L’invito per tutti, quindi, è di scendere in piazza il 6 e 7 ottobre e festeggiare con Enpa la decima Giornata degli Animali.

Per maggiori informazioni clicca qui

Roberta Ragni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook