Vota anche tu il nuovo logo di certificazione dell’UE per i prodotti biologici

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Finalmente il logo Biologico dell’Unione Europea diventa obbligatorio: contrariamente a quanto avviene con quello attualmente esistente di cui vi abbiamo parlato nella nostra Guida alle Etichette, infatti, dal luglio 2010 l’uso del nuovo logo sarà insispensabile per tutti i prodotti biologici pre-confezionati provenienti dai 27 Stati Membri. E, cosa ancora più interessante, possiamo essere proprio noi consumatori amanti del bio a sceglierlo!

L’UE ha infatti indetto un concorso per la realizzazione del nuovo logo, concorso cui hanno partecipato più di 3.400 studenti da tutta Europa (la scadenza per la presentazione era a giugno 2009). Una giuria di esperti ha poi selezionato, in due fasi successive, quelli ritenuti più interessanti, fino ad arrivare agli attuali 3 loghi finalisti.

Adesso sarà tutto il popolo del web a votare quello che diventerà il nuovo logo ufficiale del Biologico targato UE. Il meccanismo è semplice: basta recarsi sul sito dell’iniziativa, visionare i tre loghi finalisti e votare il nostro preferito. Un gesto semplice e veloce che però ci permette di essere partecipi di questo importante passo in avanti verso una individuazione sicura e univoca degli alimenti bio. Il nuovo logo garantirà infatti ai consumatori il rispetto degli standard imposti nell’intera area UE, in tutte le singole fasi della filiera produttiva.

La votazione on-line è stata aperta il 7 dicembre e si potrà inviare la nostra preferenza fino al 31 gennaio 2010.

In attesa della nuova legge italiana sul biologico, iniziamo allora a scegliere il marchio che a breve troveremo sugli scaffali dei nostri supermercati e… occhio sempre all’etichetta!

Eleonora Cresci

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook