Il video vincitore di Immagini per la Terra che invita tutti noi ad ascoltare il nostro “inconscio ambientale”

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un messaggio dritto al cuore di tutti noi, per invitarci a seguire il nostro istinto ambientale, anche quello inconscio per tutelare il pianeta ched ci ospita. E’ questo il bellissimo messaggio lanciato da uno dei video vincitori del concorso nazionale Immagini per la Terra.

La pandemia non ha fermato bambini e ragazzi. Nonostante essi siano rimasti per mesi a casa, lontani dalla scuola, da parchi, dagli amici e dalla Natura, le loro battaglie ambientali, la voglia di fare e di condividere sono andate avanti. Anche a distanza, gli studenti sono riusciti a completare i progetti avviati durante l’anno scolastico per il concorso nazionale “Immagini per la Terra” di Green Crossi. Così hanno inviato progetti, inchieste, disegni, sketch, costumi, oggetti, ma anche storie, giornalini, reportage e video.

Oltre 9.000 sono stati i partecipanti appartenenti a 227 scuole di ogni ordine e grado, dall’infanzia alla secondaria si sono mobilitati per lanciare un messaggio forte a tutela della Terra. Quest’anno il tema del concorso realizzato da Green Cross Italia, in collaborazione con il ministero dell’Istruzione, col patrocinio, tra gli altri, del Senato della Repubblica e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è stato “2030: facciamo l’Agenda!”.

Ai giovani è stato chiesto di  approfondire, studiare, interpretare i 17 Obiettivi di Sviluppo sostenibile approvati dalle Nazioni Unite per costruire un futuro all’insegna della sostenibilità. Anche GreenMe ha fatto parte della giuria. I lavori esaminati sono stati davvero tanti ma alla fine sono stati scelti tre video vincitori per la scuola secondaria di 2° grado, tutti appartenenti alla stessa classe, la 5° G dell’Istituto di istruzione superiore “Luigi Einaudi” di Ferrara, che ha vinto la XXVIII edizione del concorso.

Ma uno di questi ci ha colpiti particolarmente, per il messaggio forte che è riuscito a trasmettere: è “Subconscio in Inconscio” non solo per la qualità e l’approccio intelligente e alternativo al modo di narrare le criticità del mondo di oggi. Il video mostra una ragazza che compie una serie di gesti quotidiani decisamente poco amici dell’ambiente, come lasciare l’acqua del rubinetto aperta e gettare cicche di sigaretta e carta a terra. Ma dietro ogni gesto, come un’ombra, c’era il suo incoscio ambientale che cerca di porre rimedio alle cattive abitudini.

Un video da vedere tutto d’un fiato e che certamente vi farà riflettere:

Quest’anno ci ha fatto partficolarmente piacere vedere questi lavori dopo l’anno che i ragazzi hanno trascorso e ci auguriamo che il prossimo anno tornino a lavorare con serenità.

Tutti i vincitori di Immagini per la Terra

• SCUOLE DELL’INFANZIA

– Scuola dell’infanzia di San Marino – Istituto comprensivo “Ugo Foscolo” di Vescovato (Cremona)

– Scuola dell’infanzia “Luzzati” – Istituto comprensivo “Casale 3” di Casale Monferrato (Alessandria)

• SCUOLE PRIMARIE

– Scuola primaria “O. Focherini e M. Marchesi” – Istituto comprensivo di Cles (Trento)

– Scuola primaria di Buccino-Borgo – Istituto comprensivo di Buccino (Salerno)

• SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO

– Scuola sec. I grado “Calini” – Istituto comprensivo Valtenesi di Manerba sul Garda (Brescia)

– Scuola sec. I grado – Istituto comprensivo “Aristide Gabelli” di Misterbianco (Catania)

• SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO

– Istituto di istruzione superiore “Luigi Einaudi” di Ferrara

– Liceo artistico “Gentile Mazara” – Istituto Comprensivo “Ovidio” di Sulmona (L’Aquila)

LEGGI anche:

La scelta dell’eroe: così Thor salverà il Pianeta. Il bellissimo corto vincitore di Immagini per la Terra

Immagini per la terra, è l’ora dell’educazione ambientale: aiuta la tua scuola

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook